Ultimo aggiornamento alle 12:32
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Consiglio regionale, fa di nuovo capolino il tema della parità di genere in politica

In prima commissione l’esame abbinato di due proposte di legge, di iniziativa di alcuni Consigli comunali tra cui Catanzaro. Ok al Piano di accoglienza dei migranti. Giudicenadrea presenta una modi…

Pubblicato il: 23/07/2019 – 17:44
Consiglio regionale, fa di nuovo capolino il tema della parità di genere in politica

La prima Commissione “Affari istituzionali e generali” del Consiglio regionale, presieduta dal consigliere Franco Sergio, ha espresso parere favorevole alla proposta di Piano regionale (triennio 2019/2021) di iniziativa della Giunta regionale: legge 18/2009 “Accoglienza dei richiedenti asilo, dei rifugiati e sviluppo sociale, economico e culturale delle Comunità locali”. La proposta è stata illustrata da Edith Macrì del Dipartimento Lavoro Formazione e politiche sociali della Giunta regionale: è intervenuto anche Davide Grilletto, portavoce Comitato dei Garanti dei richiedenti asilo e dei rifugiati di cui all’articolo 5 comma 5 della legge regionale 18/2009. Il Piano prevede anche tre macro-linee di azione nel contesto della strategia di intervento della Regione Calabria: la promozione e consolidamento degli interventi di base; la valorizzazione dei contesti e delle professionalità e lo sviluppo delle reti locali ed extraregionali. Sul testo si è registrata l’astensione del consigliere Baldo Esposito.  Nel prosieguo dei lavori, la Commissione ha condiviso la proposta del presidente Sergio di procedere all’esame abbinato di due proposte di legge (relatore Sergio), affini per materia in quanto entrambe finalizzate a colmare il gap sulla partecipazione attiva delle donne nel sistema elettorale calabrese.  Sulla proposta numero 407/10^ di iniziativa del Consiglio comunale di Catanzaro “Misure di promozione e di riequilibrio di genere all’interno della legge elettorale regionale”, è stata audita Manuela Costanzo, consigliere del Comune di Catanzaro. Sulla proposta di legge numero 408/10^ di iniziativa dei Consigli comunali di Bovalino, Verzino, Ricadi “Misure di promozione e di riequilibrio di genere all’interno della legge elettorale regionale”, sono intervenute Laura Sgambellone, presidente del Consiglio comunale di Bovalino e Giulia Russo, sindaco i Ricadi. Infine, la Commissione ha concluso i lavori disponendo l’apertura dei termini per la presentazione degli emendamenti sulla proposta di legge 448/10 illustrata dal proponente, il consigliere Giudiceandrea, che modifica la legge regionale 31 maggio 2019, numero 13 “Rideterminazione della misura degli assegni vitalizi diretti, indiretti e di reversibilità e adeguamento al decreto legge 174/2012: la modifica prevede il percepimento dell’”indennità differita” dei consiglieri regionali “nei tempi e nelle forme identici  al collocamento in pensione dei dipendenti della pubblica amministrazione”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x