Ultimo aggiornamento alle 18:39
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Pd, Oddati: «Presto nomi nuovi». E il “re delle cravatte” Talarico si dice pronto a candidarsi

Il componente della segreteria di Zingaretti dopo la rinuncia di Rubbettino: «Ci sono altri profili civici, resta il no a Oliverio». E l’imprenditore torna sui suoi passi

Pubblicato il: 17/11/2019 – 16:29
Pd, Oddati: «Presto nomi nuovi». E il “re delle cravatte” Talarico si dice pronto a candidarsi

«Come Rubbettino aveva detto a Zingaretti e in altri incontri con altre realtà, si era preso del tempo per riflettere e ragionare sulla candidatura. Ora ha scelto di non andare avanti, anche perché ha notato una oggettiva litigiosità del campo politico in cui doveva operare (lo abbiamo scritto qui). Ma non è l’unica possibilità di candidatura civica per allargare il campo del centrosinistra. Ci sono altre possibilità che già nelle prossime ore potrebbero materializzarsi». Così Nicola Oddati della segreteria nazionale Pd, conversando con i giornalisti a margine dell’assemblea nazionale dem a Bologna. «Il percorso rimane lo stesso: siamo pronti a sostenere una candidatura civica per fare in modo che la Calabria possa vivere quel rinnovamento necessario che noi abbiamo decido di sostenere – ha aggiunto Oddati –. Oliverio comunque non sarà il candidato del Pd. Anzi, per noi Oliverio non sarà candidato perché è del Pd e deve rispettare le scelte del Pd». Intanto, Maurizio Talarico, l’imprenditore calabrese definito il “re delle cravatte”, si dice pronto a scendere in campo. «Ero stato spronato, onorato dal Pd nella persona di Zingaretti – scrive –, a mettermi al servizio e avevo detto di no esclusivamente per motivi aziendali. Ma di fronte all’indisponibilità anche di Rubettino, sento il dovere morale e civile di ripensarci e di mettermi al servizio della mia terra». Il motivo? «Non la voglio regalare a forze che nel passato l’hanno calpestata e vilipesa, né la voglio consegnare a nuovi barbari». Talarico passa subito dalla disponibilità a un invito all’azione: «Chiamo tutte le forze migliori a unirsi in un’alleanza civica. E chiedo alle forze politiche che ora governano il paese di sostenere non me, Maurizio Talarico, ma il bisogno di rinnovamento, onestà, trasparenza, legalità e buon governo che voglio rappresentare».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x