Ultimo aggiornamento alle 22:04
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Scarti edili di un cantiere comunale gettati nei terreni, denunciato dipendente del Comune di Bovalino

I poliziotti hanno sorpreso l’uomo mentre sversava i rifiuti speciali. Sequestrata un’area di 14mila metri quadrati

Pubblicato il: 03/02/2020 – 15:04
Scarti edili di un cantiere comunale gettati nei terreni, denunciato dipendente del Comune di Bovalino

BOVALINO Smaltiva illecitamente rifiuti speciali utilizzando il mezzo del comune di Bovalino. Con questa accusa un dipendente comunale è stato denunciato dagli agenti della polizia di Stato. In particolare i poliziotti, nel corso di un’operazione di controllo del territorio, hanno sorpreso l’uomo mentre riversava rifiuti speciali, non pericolosi, in un’area non autorizzata. Si tratta in particolare del materiale di scarto di un cantiere allestito dallo stesso Comune per la riparazione di una condotta idrica nel centro reggino. Secondo quanto accertato dagli agenti, il materiale veniva caricati su un autocarro comunale, trasportato e successivamente riversato sul suolo in maniera irregolare. Inoltre gli agenti effettuando un sopralluogo nella zona dove era stato sversato il materiale edile hanno riscontrato che già in passato nella stessa area erano stati depositati rifiuti di vario genere determinando grave degrado del sito. L’area in questione, per una superficie totale di oltre 14mila metri quadrati, è stata sequestrata su disposizione della Procura.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x