Ultimo aggiornamento alle 23:04
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Rifiuti abbandonati a Corigliano Rossano, sanzionate sei persone

I carabinieri del reparto forestale hanno anche sanzionato per 50mila euro il responsabile di estirpazione abusiva di cinquanta piante di ulivo

Pubblicato il: 11/02/2020 – 13:25
Rifiuti abbandonati a Corigliano Rossano, sanzionate sei persone

CORIGLIANO ROSSANO I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rossano hanno contestato a sei persone del luogo l’abbandono di rifiuti non pericolosi. In particolare durante un controllo nei pressi del Torrente Colognati si è accertato l’abbandono di rifiuti non pericolosi di vario genere avvenuto in modo incontrollato. I militari hanno trovato al loro interno documentazione cartacea in disuso che ha potuto identificare e quindi poter risalire ai trasgressori ai quali sono state contestate sanzioni amministrative di seicento euro con obbligo di rimozione del materiale smaltito illecitamente. Altra attività di controllo è stata effettuata in località “Pennino Donnanna”, Comune di Corigliano – Rossano area urbana di Rossano dove si è accertato l’estirpazione abusiva di cinquanta piante di ulivo. Dal controllo è emerso che l’attività di estirpazione delle piante è avvenuta in assenza di autorizzazione da acquisire preventivamente presso l’Autorità competente. Si è pertanto proceduto ad elevare sanzione amministrativa per 50.000 euro al trasgressore.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x