Ultimo aggiornamento alle 23:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Riammessa in servizio l'insegnante accusata di maltrattamenti

La Corte di Cassazione annulla senza rinvio la sospensione della prof. in servizio all’Istituto comprensivo Bova-Condofuri-Palizzi

Pubblicato il: 09/03/2020 – 10:03
Riammessa in servizio l'insegnante accusata di maltrattamenti

REGGIO CALABRIA La Corte di Cassazione ha annullato senza rinvio la sospensione dal servizio per l’insegnante Enza Lucia Donata Cavallaro, dell’Istituto comprensivo Bova-Condofuri-Palizzi, accusata di maltrattamenti agli alunni della scuola elementare di Palizzi Marina. La vicenda risale all’ottobre dello scorso anno, quando al termine di indagini condotte dalla Guardia di Finanza della Compagnia di Melito Porto Salvo e coordinate dalla Procura di Locri, il gip ha emesso un’ordinanza cautelare che impediva alla maestra di svolgere il ruolo di educatrice per 12 mesi, interdicendole per lo stesso periodo anche tutte le attività ad esso inerenti . La Finanza, tramite telecamere nascoste in aula, aveva filmato diversi presunti episodi di percosse e strattonamenti ai danni degli alunni. La VI sezione penale della Supreme Corte di Cassazione, su richiesta conforme dello stesso procuratore generale, ha accolto la tesi difensiva degli avvocati Antonio Mazzone del Foro di Locri e Domenico Vadalà del Foro di Reggio Calabria, annullando senza rinvio la misura interdittiva. L’insegnante, pertanto, dovrà essere riammessa in servizio.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x