Ultimo aggiornamento alle 19:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Atti persecutori nei confronti della moglie, un arresto a Girifalco

Il quarantenne, fermato dai carabinieri, è stato denunciato anche per aver violato le misure disposte dal Dpcm contro il coroanvirus

Pubblicato il: 16/03/2020 – 12:10
Atti persecutori nei confronti della moglie, un arresto a Girifalco

GIRIFALCO Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Girifalco hanno arrestato con l’accusa di atti persecutori un quarantenne del luogo. L’uomo, già denunciato nei mesi scorsi per maltrattamenti a danno della moglie e per questo sottoposto a provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento alla donna, nel corso della giornata di ieri avrebbe molestato la donna, raggiungendola  più volte a casa, in una occasione danneggiandone la porta d’ingresso, finché non è stato arrestato dai militari che lo hanno arrestato e portato nel carcere di Siano a Catanzaro, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria catanzarese. Oltre agli atti persecutori, i Carabinieri hanno contestato all’uomo il reato di danneggiamento, la violazione delle misure già impostagli dall’Autorità Giudiziaria, e l’inosservanza di provvedimenti di Autorità, inerenti le vigenti misure di prevenzione epidemiologica.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x