Ultimo aggiornamento alle 19:05
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Cosenza, Orrico: «Un centro culturale e di formazione per rilanciare il turismo»

Il sottosegretario ai Beni e alle attività culturali: «La città potrà cogliere un’occasione importante di sviluppo». Turco: «Ora individuare obiettivi specifici»

Pubblicato il: 28/04/2020 – 18:08
Cosenza, Orrico: «Un centro culturale e di formazione per rilanciare il turismo»

COSENZA «Sono molto soddisfatta della collaborazione istituzionale che abbiamo creato intorno alla sottoscrizione del Contratto istituzionale di sviluppo di Cosenza, un progetto da 90 milioni di euro che punta a valorizzare un centro storico di grandissimo interesse». Lo afferma in una nota il sottosegretario ai Beni e alle attività culturali Anna Laura Orrico. «In linea con il percorso che abbiamo deciso di seguire – dice la Orrico -, incentrato sulla collaborazione e la concertazione con tutti gli enti interessati, oggi abbiamo tenuto un tavolo di confronto istituzionale, al quale ha partecipato anche la Presidenza del Consiglio dei Ministri grazie alla presenza del sottosegretario Mario Turco, che voglio ringraziare pubblicamente per l’appoggio offerto». In un clima di sinergia tra istituzioni – continua – abbiamo discusso delle strategie di rilancio per restituire all’Atene di Calabria nuovi orizzonti. Un centro culturale dove la formazione, lo studio e la ricerca siano attrattori di sviluppo e di un turismo di qualità, rafforzando l’investimento sulle giovani generazioni e creando nuovi spazi di aggregazione sociale, di cultura e di impresa». «Interventi che –conclude Anna Laura Orrico -, come più volte ripetuto e come condiviso con i vari attori, potranno essere integrati con misure dedicate alla messa in sicurezza del centro storico e al potenziamento dei servizi di welfare attraverso la sinergia con gli Enti di prossimità coinvolti, a seconda delle competenze di ognuno. Ad essi – Comune di Cosenza, Provincia di Cosenza e Regione Calabria, Università e Demanio – rivolgo un ulteriore, doveroso, ringraziamento per il grande contributo che ci stanno offrendo. Così Cosenza potrà cogliere un’occasione importante di sviluppo, in un momento di gravi difficoltà per il Paese, che saprà essere momento di riscatto e di rilancio per tutto il Sud, per tutta l’Italia».
«UN CENTRO CULTURALE NEL CUORE DI COSENZA»  Così il Sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega alla programmazione economica e agli investimenti, Sen Mario Turco, che oggi ha partecipato all’avvio della sottoscrizione del Contratto Istituzionale di Sviluppo per il centro storico di Cosenza, su proposta del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini. «Il valore dell’intervento è di 90 milioni di euro – spiega il Sottosegretario – ed è compreso nel Piano operativo “cultura e turismo” di competenza del Mibact. L’interlocuzione di questa mattina, con tutti i soggetti governativi e locali coinvolti nei processi di sviluppo, è stata proficua. Ci siamo dati un metodo di lavoro, ovvero individuare obiettivi specifici e contestualmente svolgere una prima ricognizione delle proposte di intervento. Ringrazio il Sottosegretario al Mibact, Anna Laura Orrico, per l’efficace lavoro svolto».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x