Ultimo aggiornamento alle 21:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Al comune Corigliano Rossano si apre la stagione dei nuovi dirigenti (con qualche grana)

Il sindaco Flavio Stasi ha nominato un nuovo funzionario al settore finanziario dell’ente. Ma è sull’altra figura apicale ai Lavori Pubblici e Urbanistica sulla quale si starebbe consumando lo “sco…

Pubblicato il: 29/04/2020 – 19:49
Al comune Corigliano Rossano si apre la stagione dei nuovi dirigenti (con qualche grana)

di Luca Latella
CORIGLIANO ROSSANO
Dopo aver peregrinato per mesi, il Comune di Rossano si è dotato di un nuovo dirigente al settore finanziario. Si tratta di Danilo Fragale, originario di Pianopoli e dipendente del Comune di Feroleto Antico.
Non rimarrà il solo perché – la tempistica è indefinita – nell’infornata di nuove nomine, dovrebbe trovare posto anche un altro dirigente, ma al settore tecnico (urbanistica e lavori pubblici).
Peraltro figura apicale sulla quale si sarebbero registrati diversi attriti all’interno dell’Amministrazione comunale in questi mesi, col sindaco che pareva essere di certa idea, da una parte (un noto professionista di Rossano con curriculum di respiro internazionale?) ed il gruppo politico rifacente al suo vice, Claudio Malavolta, a premere dall’altra e che starebbe proponendo il nome di un ingegnere di Corigliano, a quanto pare vicino a qualche altro funzionario già in servizio in Comune e membro della commissione che ha esaminato i candidati. Anche se l’ultima parola spetterà sempre a Stasi, chi la spunterà, in questa prova di forza, lo sapremo quando sarà effettuata quest’altra nomina ad interim.
In tutto questo, però, non sono stati pochi gli intoppi in questi mesi. Il primi indizi sul dirigente agli affari finanziari conducevano ad un funzionario del comune di Genzano, ma di Rossano, che aveva chiesto in un primo momento la mobilità, per poi rifiutare. Dopo qualche mese, sembrava essersi aggiudicato il posto, una funzionaria del Comune di Vibo Valentia. E con tanto di commiato ufficialmente dai servigi prestati al sindaco Limardo.
Adesso giunge la nomina – perché per entrambi i casi si tratta di contratti a tempo determinato e nominati attraverso l’art.110 del Tuel, cioè di fiducia del sindaco – di Danilo Fragale. Classe 1978, allo stato dipendente del comune di Feroleto, in aspettativa e senza retribuzione ma con riconoscimento dell’anzianità di servizio, è un professionista proveniente dall’area geografica dove ha spesso lavorato anche il segretario comunale, Paolo Lo Moro. In servizio a Feroleto Antico negli ultimi 12 anni, come Lo Moro è passato da Cirò Marina in qualità di consulente in materia economica finanziaria della commissione straordinaria. (l.latella@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x