Ultimo aggiornamento alle 21:57
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Coronavirus, Galli: «Meglio attendere per eliminare le distanze sui treni»

Appello dell’infettivologo del Sacco di Milano sui rischi legati al ripetersi di focolai in Italia: «Per combattere il virus servono investimenti e organizzazione sul territorio»

Pubblicato il: 02/08/2020 – 8:53
Coronavirus, Galli: «Meglio attendere per eliminare le distanze sui treni»

ROMA «Vanno ancora evitati gli assembramenti, pure allo stadio, e anche all’aperto in caso di contatti ravvicinati è bene non dimenticare distanze e mascherine». Lo afferma l’infettivologo del Sacco di Milano Massimo Galli in un’intervista a La Stampa, in cui spiega che «è meglio aspettare a togliere le distanze» sui treni.
Per Galli per combattere il virus servono «investimenti e organizzazione sul territorio» e poi «bisogna sorvegliare la popolazione». «Va ricordato il ruolo dei super diffusori, che sono uno ogni dieci contagiati e generano l’80% delle infezioni», «per questo gli assembramenti sono pericolosi», ha osservato.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x