Ultimo aggiornamento alle 22:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Inchiesta "Ghost Work", tre rinvii a giudizio

Il gup del tribunale di Paola ha disposto il giudizio per i tre dipendenti dell’Asp coinvolti nella vicenda sui casi di assenteismo dell’ex sindaco di Scalea. Il processo inizierà il prossimo 28 ge…

Pubblicato il: 05/11/2020 – 10:04
Inchiesta "Ghost Work", tre rinvii a giudizio

PAOLA Il giudice di udienza preliminare del tribunale di Paola ha rinviato a giudizio tre dipendenti dell’Asp di Cosenza con l’accusa di truffa aggravata finiti sott’inchiesta per ordine della procura nell’ambito dell’indagine “Ghost Work” nella quale è stato inizialmente coinvolto anche l’ex sindaco di Scalea (nella sua funzione di dipendente dell’azienda sanitaria provinciale) che ha patteggiato la pena. Paolo Filice, responsabile del servizio del 118 di Cosenza; Valentino Cupelli, collaboratore amministrativo dell’Asp di Amantea e Angela Riccetti, direttore del distretto del Tirreno, dovranno presentarsi dinnanzi al giudice il prossimo 28 gennaio. A seguito dell’indagine, tutti e tre vennero sospesi dai loro incarichi. Seconodo quanto emerso dalle indagine Licursi si sarebbe assentato più volte dal posto di lavoro, con la complicità dei colleghi oggi imputati, giustificando la sua uscita come missioni, mentre in realtà andava in giro a fare delle passeggiate o si recava al bar.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x