Ultimo aggiornamento alle 9:45
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Trivellazioni, il sindaco di Amendolara: «Il governo fa gli interessi delle multinazionali»

Il primo cittadino Antonelli Ciminelli interviene sulla cancellazione nel “Milleproroghe” da parte del Cdm, della norma che avrebbe previsto il blocco degli scavi via mare e terra

Pubblicato il: 07/01/2021 – 12:17
Trivellazioni, il sindaco di Amendolara: «Il governo fa gli interessi delle multinazionali»

AMENDOLARA «Il Governo approfitta del Covid per fare gli interessi delle multinazionali». A sostenerlo, in una nota stampa, è il sindaco di Amendolara, Antonello Ciminelli, intervenendo in merito all’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del Decreto “Milleproroghe”, «dal quale, con un vero e proprio colpo di spugna – afferma – viene cancellata la norma che avrebbe dovuto prevedere il blocco delle trivellazioni in mare e in terra».
«Con il mancato divieto delle trivellazioni – sostiene il sindaco di Amendolara – potrebbero ricomparire quei mostri d’acciaio nei nostri mari. Di fronte a tutto ciò un Comune come quello di Amendolara non può assolutamente voltarsi dall’altra parte. Abbiamo fatto della Blue Economy la nostra bussola amministrativa: una stazione zoologica tra le più importante d’Europa già attiva, un progetto pilota come quello dei massi a mare contro la pesca a strascico già a regime, un ripascimento in atto che ci consentirà quest’estate di godere di una spiaggia mai vista prima e per non parlare della Secca che caratterizza il nostro paese in tutto il Mondo. Ecco perché non possiamo tacere di fronte a un Governo che non tutela l’ambiente e i nostri mari. Anzi, approfitta di una distrazione di massa dovuta a una problema serio come la pandemia per far scivolare sotto traccia celate autorizzazioni a chi vuole fare profitto con le nostre bellezze naturali».
«Seguiremo con attenzione la vicenda. In vista di questo atteso periodo di rinascita che ci attende – conclude Ciminelli – non possiamo mettere a repentaglio lo sviluppo ambientale e turistico della nostra bella Italia».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x