venerdì, 26 Febbraio
Ultimo aggiornamento alle 10:36
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Elezioni provinciali, Spirlì pronto a chiedere il rinvio

Sempre più probabile il rinvio delle consultazioni a Cosenza e Reggio Calabria. Il presidente facente funzioni della Regione Calabria prepara un documento ufficiale da inviare a Roma

Pubblicato il: 14/01/2021 – 16:31
Elezioni provinciali, Spirlì pronto a chiedere il rinvio

COSENZA Dopo aver deciso il rinvio della data elle elezioni regionali, il presidente facente funzioni della Regione Calabria Antonino Spirlì sarebbe pronto a chiedere il rinvio anche delle elezioni per la Provincia di Cosenza e il Consiglio metropolitano di Reggio Calabria che dovrebbero tenersi (a questo punto il condizionale è d’obbligo) rispettivamente il 7 febbraio e il 24 gennaio. I due appuntamenti elettorali, pur essendo di secondo livello, coinvolgono infatti migliaia di amministratori che sarebbero costretti a muoversi, in piena emergenza pandemia, per poter esercitare il voto. A tal proposito, nei giorni scorsi, avevamo raccontato dell’iniziativa di alcuni consiglieri provinciali cosentini, desiderosi di rinviare le elezioni a data da destinarsi (LEGGI QUI). A stretto giro è arrivata anche la dura nota dei consiglieri provinciali cosentini di centrodestra pronti a ritirarsi dalla contesa in caso di conferma della data delle elezioni indette dall’attuale presidente della provincia bruzia, Franco Iacucci (LEGGI QUI). Spirlì, dunque, convinto della necessità di uno slittamento, avrebbe predisposto un documento da inviare ai ministri Boccia, Lamorgese e Speranza elencando le motivazioni che impongono un intervento urgente utile a riprogrammare le elezioni, posticipandole. (f. b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb