Ultimo aggiornamento alle 16:42
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la richiesta

“Gettonopoli”, chiesta l’archiviazione per quattro indagati

Si tratta di Demetrio Battaglia, Gianmichele Bosco, Nicola Fiorita ed Eugenio Riccio

Pubblicato il: 14/03/2021 – 9:31
“Gettonopoli”, chiesta l’archiviazione per quattro indagati

CATANZARO Per quattro dei 29 consiglieri comunali di Catanzaro coinvolti nell’inchiesta “Gettonopoli” presto potrebbe arrivare la svolta. Il pubblico ministero, titolare delle indagini, avrebbe infatti avanzato richiesta di archiviazione per Demetrio Battaglia, Gianmichele Bosco, Nicola Fiorita ed Eugenio Riccio. Per i quattro, infatti, verrebbero meno «gli artifici e raggiri consistiti nelle false verbalizzazioni circa lo svolgimento delle sedute di commissione consiliare», che hanno indotto in errore il Comune, erogando indebitamente i gettoni di presenza in base a riunioni in realtà mai avvenute. 

L’inchiesta

Secondo le indagini (QUI LA NOTIZIA) da novembre a dicembre 2018 il Comune di Catanzaro avrebbe versato, secondo gli accertamenti della polizia giudiziaria, 21.796,01 euro ai consiglieri comunali per i cosiddetti “gettoni di presenza” alle sedute delle commissioni permanenti. Le false verbalizzazioni avrebbero indotto l’ente a considerare effettive «riunioni svoltesi in modo solo fittizio».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x