Ultimo aggiornamento alle 20:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

riunione in prefettura

Catanzaro e Lamezia, contagi in insediamenti rom «sotto controllo»

Ieri la riunione in Prefettura. Già disposti in viale Isonzo e a Scordovillo i controlli mirati

Pubblicato il: 19/03/2021 – 11:52
Catanzaro e Lamezia, contagi in insediamenti rom «sotto controllo»

CATANZARO Nell’ambito di una riunione del Comitato Provinciale dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, convocata dal Prefetto di Catanzaro, nel pomeriggio di ieri è stata esaminata la situazione inerente all’andamento dei focolai di positività al Covid-19, che si sono registrati, nei giorni scorsi, presso gli insediamenti rom di Via Isonzo, a Catanzaro, e quelli siti nel comune di Lamezia Terme.  Nel corso della riunione, alla quale hanno preso parte, oltre ai vertici delle Forze dell’Ordine, il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, il Commissario Straordinario del Comune di Lamezia Terme,  Giuseppe Priolo, la Commissione Straordinaria dell’Asp di Catanzaro ed un rappresentante della Protezione Civile Regionale, è stato esaminato, nel dettaglio, l’assetto epidemiologico dei predetti focolai. 

L’analisi della situazione

L’esame dei dati forniti dall’autorità sanitaria ha restituito, ad oggi, la fotografia di un fenomeno sotto controllo. Ciò grazie ad una costante e puntuale attività di screening e di monitoraggio effettuata dal Dipartimento di Prevenzione dell’Asp, insieme all’efficacia dei servizi di controllo del territorio, approntati nell’immediatezza degli eventi, anche con il supporto dei Corpi di Polizia Municipale: a tale ultimo riguardo il Questore ha riferito che sono state controllate circa 350 persone e riscontrate 3 violazioni alle ordinanze di quarantena da parte di persone non positive ma sottoposte ad isolamento. Le stesse, pertanto, sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria. Analoghe considerazioni sono emerse anche con riferimento alla situazione dei contagi tra la comunità rom nel Comune di Lamezia Terme che appare ugualmente sotto controllo ed in ordine alla quale, già nella scorsa settimana, erano stati disposti mirati servizi di controllo del territorio nelle immediate vicinanze degli insediamenti. 

I controlli

A conclusione della riunione si è convenuto, comunque, di mantenere inalterati i dispositivi di vigilanza per come disposti in precedenza, sia nel Comune di Catanzaro che in quello di Lamezia Terme. Infine, particolare attenzione è stata dedicata anche al tema dei controlli nelle aree urbane più sensibili, potenzialmente interessate da fenomeni di assembramento, specialmente nei weekend. In proposito sono stati confermati mirati e rigorosi servizi da parte della Forze dell’Ordine, già messi in atto nello scorso fine settimana. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb