Ultimo aggiornamento alle 15:33
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

l’incontro

Rifiuti a Lamezia, l’incontro tra Rete Civica e i commissari

La nota: «Per la realizzazione delle terza vasca si è convenuto sulla sua assoluta irrealizzabilità e inattualità»

Pubblicato il: 14/04/2021 – 9:51
Rifiuti a Lamezia, l’incontro tra Rete Civica e i commissari

LAMEZIA TERME «Utile e positivo il confronto che si è svolto nei giorni scorsi con il Commissario Prefettizio che amministra Lamezia Terme, Giuseppe Priolo, e il sub Commissario, Luigi Guerrieri». È quanto affermano i componenti delle delegazioni di Rete Civica (Panedigrano, Statti, Sesto, Gigliotti e Marinaro) e di quella dell’Unione dei Comuni di Monte Contessa (il Sindaco di Maida, Salvatore Paone, e l’Assessore Francesco Dattilo) che li hanno incontrati sul tema sempre più grave e pressante del conferimento nella seconda discarica di Lamezia dei rifiuti provenienti da ogni parte della Calabria e in primis dalla provincia di Reggio.
«Preliminarmente -è scritto – si é dato atto dell’attenzione già dimostrata dalla terna commissariale verso tale problema, già evidenziata peraltro nel corso dell’incontro dell’11 febbraio 2021. Si é altresì chiarito che la presa di posizione dei giorni scorsi, che ha avuto eco di stampa e che attribuiva una sorta di silente acquiescenza dei Commissari a quel che sta accadendo sul nostro territorio, era fondata su equivoci E presupposti erronei.
Di questo i presenti si sono rammaricati e, con l’occasione, i rappresentanti delle Associazioni hanno dato atto anche dell’impegno gravoso e delle connesse responsabilità che i Commissari stanno affrontando per tentare di far fronte ai molteplici impegni quotidiani ed alle gravissime criticità amministrative, ancor più aumentate in ragione della crescente e vasta carenza di dirigenti e personale».
«In ordine alla realizzazione di una terza discarica sul territorio lametino, – scrivono nella nota – i Commissari hanno convenuto sulla sua assoluta irrealizzabilità e inattualità, peraltro accantonata definitivamente dalle stesse Autorità regionali. Pur ribadendo la posizione di terzietà istituzionale, che deve contraddistinguere l’operato di funzionari chiamati a gestire la cosa pubblica, i Commissari hanno manifestato l’intendimento di confrontarsi con tutte le realtà sociali economiche e politiche di Lamezia, impegnandosi a rappresentare in ogni sede la posizione dei cittadini lametini, ancor più quando si tratta di scelte che possono avere un forte impatto sul territorio, quali quelle relative al conferimento di rifiuti provenienti da Comuni esterni all’ATO di Catanzaro-Lamezia».
«Rete Civica, nel prenderne volentieri atto, si è detta compiaciuta e soddisfatta di trovare finalmente una amministrazione cittadina che, anche se commissariale e transitoria, si mostra sensibile al problema e, per proprie scelte e convinzioni, oltre che per dovere istituzionale, si ritrova a fianco delle rivendicazioni dei cittadini e delle maggiori associazioni produttive e ambientaliste di Lamezia e del lametino. Il Sindaco di Maida delegato per l’occasione dall’Unione dei Comuni di Monte Contessa ha, poi, rappresentato ai due Commissari l’esigenza che il Comune di Lamezia, quale capofila dei paesi dell’ex ATO di Lamezia, affianchi la battaglia che i Comuni del comprensorio stanno conducendo per far cessare lo scandalo, purtroppo ricorrente, di vedersi scavalcati e sorpassati nel conferimento dei rifiuti da Comuni esterni all’ATO. Ha pure chiesto ed auspicato un sempre maggior confronto e coordinamento dell’Amministrazione di Lamezia con i comuni del comprensorio. Anche su questi temi il Commissario Priolo ed insieme a lui il sub Commissario Guerrieri hanno garantito il loro impegno e la loro disponibilità ad affrontare assieme ogni problematica».

Rete Civica

Italia Nostra, Confagricoltura, CIA Agricoltori Italiani, Coldiretti, Associazione Regionale Allevatori, FederAgri, ACLI Terra, Parco Agricolo della Calabria, Città del vino, Movimento turismo del vino, Agriturist, Amici della terra, Amici della Montagna, Confesercenti, Confartigianato, CNA, Confcooperative, Lamezia Shopping, Cittadinanzattiva, L’albero della vite, Associazione Micologica Reventino, Movimento Cristiano Lavoratori, ACLI don Saverio Gatti, Difesa Consumatori del Lametino, Tribunale del Malato, Altrove, Comitato Lamezia 4 Gennaio, Comitato Salviamo la Sanità del Lametino, Comitato Malati Cronici, Comitato Lamezia Maltrattata, Comitato Lavoro Sanità Sicurezza, M24A-ET San Pietro a Maida, Ali sul Mediterraneo, La compagnia di via Bologna, M24A-ET Comuni dell’Amato, Amolamezia

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb