Ultimo aggiornamento alle 22:56
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

controllo del territorio

Lavori di sbancamento non autorizzati, sequestrata area a Lago Cecita

I carabinieri forestali hanno accertato la violazione delle norme di tutela paesaggistica-abientale

Pubblicato il: 18/04/2021 – 13:30
Lavori di sbancamento non autorizzati, sequestrata area a Lago Cecita

COSENZA I carabinieri forestale di Spezzano Sila hanno posto sotto sequestro un’area in località “Campo dell’Alto” di Spezzano Sila sul lago Cecita. In tale zona sono stati effettuati dei lavori di sbancamento utilizzando un mezzo meccanico in assenza delle dovute autorizzazioni previste, quella paesaggistica-ambientale e idrogeologica essendo l’area sottoposta a vincolo. I lavori agricoli realizzati a pochi metri dal Lago Cecita e dal Torrente Mucone sono stati effettuati su un terreno privato e in parte pubblico. Si è pertanto proceduto al sequestro dell’area e alla denuncia del proprietario del fondo e della ditta esecutrice dei lavori, per la realizzazione dello sbancamento in assenza di autorizzazioni e per deturpamento di bellezze naturali. Sono state inoltre elevate le sanzioni amministrative previste dalla normativa per i lavori eseguiti.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x