Ultimo aggiornamento alle 8:01
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

diritto alla sanità

I pazienti del S. Anna: «Costretti a emigrare per essere curati»

L’appello dei pazienti della clinica cardiologica al prefetto Cucinotta. «L’ospedale non può chiudere, troppi rischi per la nostra salute»

Pubblicato il: 21/04/2021 – 13:55
I pazienti del S. Anna: «Costretti a emigrare per essere curati»


CATANZARO «Venuti a conoscenza di una riunione che si terrà domani 22 aprile 2021 -si legge in una nota – con le strutture commissariali, per discutere dell’attuale situazione del S. Anna Hospital vogliamo parteciparle, in qualità di pazienti della struttura, il disagio
che stiamo vivendo a causa delle difficoltà che rischiamo di dover subire con la chiusura definitiva del S. Anna Hospital». «Molti di noi in questi ultimi quattro mesi – continua la nota – si sono visti costretti ad “emigrare”, con notevoli costi da sostenere, per trovare risposte assistenziali, altri non hanno potuto effettuale i dovuti controlli post-operatori presso la struttura nella quale ripongono massima fiducia». «Il nostro è un accorato appello – conclude la nota – alla sensibilità istituzionale del prefetto di Catanzaro Maria Teresa Cucinotta, affinché faccia in modo, dall’alto del suo ruolo, che il S. Anna Hospital possa continuare a curarci e a salvare altre vite, così come ha già fatto per noi».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x