Ultimo aggiornamento alle 23:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’appello

Giannetta: «Ridare al consiglio regionale le sue piene funzioni»

Il presidente della commissione Vigilanza: «La Calabria non può rimanere per un anno senza i propri organi elettivi»

Pubblicato il: 15/05/2021 – 16:28
Giannetta: «Ridare al consiglio regionale le sue piene funzioni»

REGGIO CALABRIA «Ridare al Consiglio regionale piene funzioni». Lo chiede il presidente della Commissione speciale di vigilanza Domenico Giannetta, di Forza Italia.
«I calabresi devono poter essere rappresentati – aggiunge Giannetta – in modo pieno e legittimo e per questo occorre avviare una interlocuzione con il Governo perché ripristini i poteri ordinari del Consiglio regionale, oggi congedato. A tal fine, la Commissione che mi onoro di presiedere ha richiesto all’Ufficio di Presidenza di impegnare il Consiglio all’approvazione di un documento di formale richiesta al Governo di ripristino dei poteri ordinari del Consiglio regionale, demandando al Presidente facente funzioni della Giunta, Nino Spirlì, di farsi portavoce dell’istanza presso le istituzioni governative competenti. È dal 10 novembre che il Consiglio è congedato per la prematura morte del presidente Jole Santelli ed è da allora che è stata avviata la procedura per le nuove elezioni che però sono state più volte rimandante. A tutt’oggi non abbiamo una data certa, ma una programmazione tra il 15 settembre ed il 15 ottobre. Il che significa che la Calabria resterà per un anno priva di organi elettivi nel pieno delle proprie funzioni».
«Una situazione – sostiene il consigliere regionale – che crea uno stato di disagio trasversale, tanto che, nella seduta del Consiglio del 10 marzo, maggioranza e opposizione hanno manifestato in modo deciso e convergente la necessità di poter assolvere in pieno al proprio mandato, in rappresentanza democratica dei cittadini calabresi. La Commissione speciale di vigilanza ha preso atto di questa importante esigenza e ha votato un atto di indirizzo consequenziale perché si attivino le interlocuzioni necessarie per attribuire al Consiglio regionale poteri ordinari, fino al compimento delle operazioni per il rinnovo delle cariche regionali».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x