Ultimo aggiornamento alle 9:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

regionali 2021

«Continueremo a lavorare per realizzare il sogno di Jole» – VIDEO

Il centrodestra lancia il ticket Occhiuto-Spirlì. Tajani: «La ‘ndrangheta si batte con il lavoro». Salvini: «La sanità torni in mano ai calabresi». Meloni: «L’ex governatrice sarà fiera di noi»

Pubblicato il: 22/06/2021 – 12:00
«Continueremo a lavorare per realizzare il sogno di Jole» – VIDEO

LAMEZIA TERME «La malavita si sconfigge se ci sono risposte, se si dà lavoro ai calabresi, non con le formule stantie della sinistra. È quello che faranno Roberto e la sua squadra». È uno dei nodi del breve discorso con il quale il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani apre la manifestazione che, in un hotel del Lametino, lancia il ticket Occhiuto-Spirlì per le Regionali. «Dobbiamo continuare a lavorare per realizzare il sogno di Jole – continua Tajani –. Uniti ce la faremo, perché il centrodestra è sempre capace di trovare una sintesi. E i calabresi premieranno questo sforzo». Nel segno di Jole Santelli, ricordata con un minuto di silenzio, si è svolto questo primo giorno di campagna elettorale. E la compianta governatrice è stata ricordata da tutti gli intervenuti.
Salvini prosegue sul fil rouge dell’accordo nel centrodestra: «La Calabria ha bisogno di una squadra. Sono contento dei risultati raccolti in questi mesi dopo che Nino ha raccolto il testimone di Jole». E cita, tra le altre cose, il «Commissariamento per i lavori della ss 106 che è una vergogna a cielo aperto».
Altro obiettivo che Salvini fissa per il ticket è «riportare la sanità calabrese in mano ai calabresi». E pensare un piano spiaggia che «grazie agli 800 km di costa potrebbe dare lavoro a centinaia di giovani». «Io chiedo un voto di orgoglio – continua il leader della Lega – non solo del milione e mezzo di calabresi residenti ma per i 5 milioni di calabresi che vivono in giro per il mondo». 
Meloni ha ricordato che è stato impossibile per lei essere a Lamezia ma «ci tenevamo ad avviare la campagna elettorale prima possibile».
«Siamo pronti – ha detto – per continuare a fare un lavoro che abbiamo portato avanti in questi mesi con risultati che sono sotto gli occhi di tutti. A Jole voglio dire che lavoreremo perché possa essere fiera di noi; lei aveva sacrificato tutto per amore della sua terra, che è il modo più puro di fare politica».
«Con Nino Spirlì – ha detto ancora Meloni – si è dimostrato quanto il centrodestra di governo possa fare la differenza. E io continuo a sperare che il centrodestra di governo possa esserlo senza il centrosinistra e il Movimento Cinquestelle». La leader di Fratelli d’Italia ha elogiato Occhiuto («una persona di grande esperienza») e ricordato il lavoro fatto dal “suo” assessore: «La Calabria è tra le prime nei fondi erogati per le attività produttive. Si può fare con un’amministrazione che sia al servizio dei cittadini e non di se stessa né dei politici. E lo stesso è stato fatto sul fronte del Turismo, grazie all’assessore Fausto Orsomarso». Ultimo passaggio sulla sanità: «Vogliamo liberarla dal malaffare. E vogliamo che i calabresi possano curarsi a casa loro». 

Antonio Tajani:

Matteo Salvini:

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb