Ultimo aggiornamento alle 23:01
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Verso il voto

Talarico: «Saremo strumento di rottura e di ricostruzione del futuro della Calabria»

Apertura di campagna elettorale con De Magistris. «Vogliamo dare forza e sicurezza alle donne e agli uomini che per tanti anni hanno scelto di astenersi»

Pubblicato il: 12/09/2021 – 17:03
Talarico: «Saremo strumento di rottura e di ricostruzione del futuro della Calabria»

RENDE «I candidati del centrodestra con Occhiuto e quelli del centrosinistra che sostengono la coalizione della Bruni, intervenendo nel dibattito pubblico, sembrano dissociati dalla realtà, completamente avulsi dalla condizione reale nella quale versa la nostra regione. La crisi che stiamo vivendo è certamente una delle più complesse dall’ultimo Dopoguerra ad oggi che, in Calabria arriva dopo decenni di malgoverno da destra e da sinistra, capaci di generare malasanità, disservizi, disoccupazione, danni all’ambiente e al mare, sperpero di fondi pubblici che avrebbero dovuto, invece, strutturare i servizi e l’economia regionale. Quel che è peggio è che la Calabria è stata governata da una politica che in molti calabresi ha prodotto rassegnazione». Così Mimmo Talarico in una nota nel corso dell’apertura della campagna elettorale con Luigi De Magistris.
«L’emigrazione delle nostre migliori energie ha ripreso drammaticamente il suo corso, interessando soprattutto i giovani e quanti non si piegano alla logica della clientela che penalizza il merito e mortifica il talento. Ogni giorno – prosegue Talarico – attraversiamo le nostre strade tra cumuli di rifiuti maleodoranti, mentre gli Enti locali aspettano da mesi la risoluzione del problema da una Regione che non ha messo in campo la benché minima programmazione e/o organizzazione per far fronte a questa emergenza. Il sacrosanto diritto alla salute viene negato tragicamente, mentre assistiamo da anni ad un susseguirsi di Commissari che, lautamente pagati con fondi pubblici, garantiscono che la sanità pubblica calabrese continui ad essere macchina di privilegi per i soliti noti piuttosto che servizio pubblico per salvare la vita ai calabresi».
«I protagonisti di questa mala gestione pluriennale, da destra e da sinistra, si candidano nuovamente e senza pudore alla guida della Regione. Eppure è appena il caso di ricordare che quando Scopelliti ha chiuso gli ospedali, la maggioranza era composta da un Consiglio regionale nei banchi del quale sedevano gli stessi protagonisti di questa campagna elettorale. Vogliamo dare voce e rappresentanza credibile alla Calabria positiva, operosa, onesta, ultima nelle classifiche economiche ma prima in quelle della solidarietà e dell’accoglienza. Vogliamo dare forza e sicurezza – continua – alle tante donne e uomini che per anni hanno scelto di astenersi e non esercitare il diritto di voto. Luigi De Magistris offre alla Calabria una opportunità unica e irripetibile. Troppe le le opportunità da cogliere, legate alla nuova Programmazione Europea e ai fondi del PNRR. Il nostro candidato alla presidenza con i candidati della coalizione, sono impegnati in una campagna di ascolto e di attenzione in ogni borgo e in ogni città e in ogni quartiere della Calabria per parlare alla Calabria reale che vuole ribellarsi e rompere con un sistema di potere masso-mafioso che soffoca ogni speranza. Luigi De Magistris vuole farsi strumento di rottura e di ricostruzione del futuro della Calabria. Rende ha bisogno di essere rappresentata in Consiglio regionale; ha bisogno di essere difesa e tutelata. Sono tante le competenze e le azioni cha producono effetti sulla città: dai rifiuti alla sanità, passando per la mobilità e i servizi sociali. Da tre consiglieri regionali rendesi di qualche anno fa, oggi non abbiamo alcun rappresentante. È arrivato il momento – conclude Talarico – di ridare alla città una rappresentanza forte e autorevole».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x