Ultimo aggiornamento alle 17:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il blitz

Liste elettorali fasulle, scatta l’operazione “Candidopoli”. Tre casi anche in Calabria

La Guardia di Finanza di Padova ha denunciato 15 persone accusate di produzione di false liste elettorali e false candidature.

Pubblicato il: 24/09/2021 – 12:41
Liste elettorali fasulle, scatta l’operazione “Candidopoli”. Tre casi anche in Calabria

CATANZARO La Guardia di Finanza di Padova ha denunciato 15 persone accusate di produzione di false liste elettorali e false candidature. La misura arriva al termine di una indagine denominata “Candidopoli”, partita dopo le elezioni del 2019. Nel mirino delle Fiamme gialle è finito un presunto movimento politico che avrebbe utilizzato alcune liste di candidati in numerose elezioni amministrative, riguardanti comuni in tutta Italia. Tre liste arrivarono anche in Calabria, in provincia di Cosenza, Catanzaro e Vibo Valentia. Dalle indagini è emerso come alcuni aspiranti sindaci o consiglieri fossero del tutto ignari della loro presenza nella competizione elettorale. Sono 15 i presunti responsabili della truffa, accusati di aver presentato liste false in almeno 23 amministrazioni locali.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb