Ultimo aggiornamento alle 9:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

regionali 2021

Boom di consensi per Gallo, è lui il più votato. Irto in calo ma rieletto

Ottimi numeri per il primario di cardiologia Comito, il secondo più eletto. Tra le donne volano Gentile e Fedele. Inutile il primato di Crea

Pubblicato il: 05/10/2021 – 13:03
di Giorgio Curcio
Boom di consensi per Gallo, è lui il più votato. Irto in calo ma rieletto

LAMEZIA TERME Chiuse le urne e assegnati i seggi, è tempo di tirare le somme (è il caso di dire) analizzando i dati che fotografano l’ormai prossimo scenario politico calabrese. E osservando da vicino i numeri c’è un dato su tutti che salta all’occhio, ovvero il clamoroso exploit di Gianluca Gallo, assessore uscente all’Agricoltura della Regione Calabria, e rieletto con Forza Italia grazie alle 21.692 preferenze raccolte nella circoscrizione nord. Un numero peraltro in nettissima crescita rispetto alla scorsa tornata elettorale, quando a gennaio del 2020 aveva ottenuto 12.053 voti, con un balzo in avanti di quasi 10mila preferenze.

La spinta di “Forza Italia”

Michele Comito

Numeri importanti anche per il primario di cardiologia dell’ospedale Jazzolino di Vibo Valentia, Michele Comito, altro candidato di Forza Italia, eletto consigliere nella circoscrizione centro grazie alle 13.704 preferenze, il secondo in assoluto in tutta la Calabria. La spinta di Forza Italia si fa sentire anche nella circoscrizione Sud: arriva da qui, infatti, il terzo consigliere eletto per numeri di voti. Si tratta di Giovanni Arruzzolo che ha ottenuto ben 13.600 preferenze. Al quarto posto c’è invece Pierluigi Caputo, con Forza Azzurri, votato da 11.571 persone nella circoscrizione nord. Segue poi Peppe Mattiani, con 11.268 voti, secondo eletto consigliere con Forza Italia nella circoscrizione sud.

irto pd
Nicola Irto

Conferma per Nicola Irto

Confermate le aspettative su Nicola Irto, il candidato presidente mancato per il centrosinistra, ma eletto consigliere regionale con il Pd. L’ex vicepresidente del Consiglio regionale ed ex “record man” della scorsa tornata elettorale, questa volta ha ottenuto “solo” 10.333 voti, in calo rispetto ai 12.568 del gennaio 2020, ma comunque ampiamente sufficienti per fargli ottenere l’unico seggio del Pd nella circoscrizione Sud. Inutili invece i 9.991 voti ottenuti da Mimmo Giannetta, terzo con Forza Italia nella circoscrizione Sud. Segue Francesco De Nisi che con “Coraggio Italia” ha ottenuto ben 9.158 voti, quelli sufficienti per far scattare il seggio nella circoscrizione centro (l’altro va al Sud e a Salvatore Cirillo). È riuscito ad entrare in Consiglio regionale Francesco Ernesto Alecci, sindaco di Soverato, eletto con il Pd e i suoi 8.727 voti ottenuti.

katya gentile
Katya Gentile

Le “quote rosa”

Il primato di Forza Italia in Calabria vale anche fra le “quota rosa”. Il primato spetta a Concetta Patrizia Crea che ha ottenuto 8.272 voti nella circoscrizione sud, comunque insufficienti per entrare in Consiglio. C’è poi Katia Gentile, eletta invece consigliere regionale grazie agli 8.091 voti ottenuti nella circoscrizione nord. Lo stesso vale per Valeria Fedele, eletta con 7.962 voti ottenuti nella circoscrizione centro. Sono 6.440 i voti per Flora Sculco, in crescita rispetto ai 6.043 ottenuti a gennaio 2020 nonostante il passaggio da “Democratici Progressisti Calabria” all’Udc, ma comunque insufficienti per entrare in Consiglio. (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x