Ultimo aggiornamento alle 17:23
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la sentenza

Berlusconi assolto nel processo Ruby ter di Siena

In questo filone d’inchiesta il Cavaliere era accusato di corruzione. Occhiuto: «In tanti dovrebbero chiedere scusa»

Pubblicato il: 21/10/2021 – 19:05
Berlusconi assolto nel processo Ruby ter di Siena

Silvio Berlusconi è stato assolto nel processo Ruby ter di Siena. Il processo è una delle costole del cosiddetto «Ruby ter»: tutti processi che vedono il Cavaliere accusato di corruzioni per soldi versati a persone che hanno testimoniato nel primo e secondo filone della vicenda. Questi testi avrebbero agevolato l’assoluzione di Berlusconi. Nel processo di Siena, in particolare, Berlusconi era accusato di aver versato soldi al pianista Danilo Mariani (suo coimputato) che aveva partecipato a diverse «cene eleganti» svoltesi ad Arcore.
L’intero processo aveva subito nei mesi scorsi numerosi rinvii a causa delle condizioni di salute dell’ex premier. Fino a quando Berlusconi stesso, per il quale i giudici a Milano avevano chiesto una perizia per valutarne le reali capacità di assistere al processo, aveva deciso di essere giudicato in contumacia. I rapporti tra Berlusconi e l’allora minorenne Karima El Marough, detta Ruby, hanno dato luogo a tre processi: il primo vedeva imputato proprio l’ex premier con l’accusa di avere avuto rapporti con la ragazza (risoltosi con l’assoluzioni); il secondo riguardava Emilio Fede e Lele Mora per avere ingaggiato le ragazze che parteciparono alle serate ad Arcore. Infine il «Ruby ter», per i soldi versati ai testimoni dei vari processi. 

Occhiuto: «In tanti dovrebbero chiedere scusa»

«Il presidente Silvio Berlusconi assolto nel processo cosiddetto Ruby-ter perché il fatto non sussiste. Noi non avevamo alcun dubbio». Lo scrive su Twitter Roberto Occhiuto, presidente eletto della Regione Calabria. «Finalmente – aggiunge – dopo tante illazioni e dopo tanti attacchi gratuiti, ecco la verità. In tanti dovrebbero riflettere e chiedere scusa al nostro leader».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x