Ultimo aggiornamento alle 10:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Lotta alla pandemia

Covid, Calabria vicina alla zona gialla

Con i 3 nuovi ricoveri in terapia intensiva la soglia di occupazione è passata al 9,94%. Il limite è al 10%. Superata l’incidenza dei casi settimanali

Pubblicato il: 04/12/2021 – 8:27
Covid, Calabria vicina alla zona gialla

CATANZARO La Calabria si avvicina sempre più alla soglia di rischio che potrebbe comportare il passaggio in zona gialla. Dall’ultima rilevazione la regione è infatti entrata nella fascia critica per quanto riguarda occupazione dei posti letto nelle terapie intensiva. Il tasso è infatti arrivato con i tre nuovi pazienti entrati in rianimazione alla quota del 9,94% dei posti letto occupati molto vicina al limite previsto dalla normativa che è fissato al 10%. Mentre ha sforato ampiamente l’indicatore per il passaggio all’altra fascia di rischio: l’incidenza dei casi su numero di abitanti. In Calabria tra il 27 novembre e ieri quel tasso fa registrare 101 casi ogni 100mila abitanti. Oltre il doppio del parametro fissato per non finire in zona gialla cioè quello dei 50 casi ogni 100mila abitanti.
Resta in piedi solo il dato sull’occupazione dei posti letto per i ricoveri in area medica che la normativa in vigore fissa al 15% ed in cui la Calabria resta ancora sotto la soglia seppur di poco: l’ultima rilevazione Agenas la fissa al 14% . Qui la corsa è ad incrementare il numero di nuovi posti letto, sottraendoli probabilmente ad altri reparti. Ma se l’ondata di contagi dovesse non arrestarsi – dato l’alto indice di positività registrata in Calabria: 5,15% all’ultima rilevazione – è facile che anche quest’ultimo paletto potrebbe cadere. Con l’inevitabile conseguenza del passaggio in zona gialla per la Calabria già nelle prossime settimane.

Le differenze di colore

La principale differenza tra zona bianca e zona gialla riguarda l’utilizzo della mascherina, che nel secondo caso è obbligatoria anche nei luoghi all’aperto oltre che al chiuso. Con l’introduzione del Super Green Pass cambiano le regole soprattutto per i non vaccinati.
Dal 6 dicembre in zona bianca e gialla l’accesso a bar e ristoranti al chiuso, cinema, teatri, stadi e altre attività è riservato solo a coloro che sono in possesso della certificazione verde rafforzata, ottenibile solamente dai vaccinati o guariti dal Covid

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x