Ultimo aggiornamento alle 19:09
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la replica

Occhiuto “risponde” a Roger Waters: «Se riapriremo l’ospedale di Cariati lo inviterò all’inaugurazione»

Il presidente della Regione: «Il “Vittorio Cosentino” non meritava di essere chiuso. Se ci saranno le condizioni valuteremo la riapertura»

Pubblicato il: 06/12/2021 – 16:07
Occhiuto “risponde” a Roger Waters: «Se riapriremo l’ospedale di Cariati lo inviterò all’inaugurazione»

CATANZARO Nel corso della trasmissione “Oggi è un altro giorno” in diretta su Rai 1 al presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto è stato sottoposto l’appello per la riapertura dell’ospedale di Cariati, in provincia di Cosenza, lanciato dal co-fondatore dei Pink Floyd, Roger Waters. Occhiuto si è complimentato coi suoi «concittadini di Cariati» per essere riusciti a raggiungere questo testimonial d’eccezione ed ha risposto facendo il punto sulla struttura e sui piani di medio e lungo termine per la sanità in Calabria. «In Calabria c’erano 42 ospedali e si è deciso di chiuderne alcuni», dice Occhiuto riferendosi al piano di rientro del 2010. «Va ricordato che la sanità non è fatta solo di ospedali ma anche di medicina territoriale, carente in molti territori». Discorso particolare viene però riservato al “Vittorio Cosentino”, nella cittadina a cavallo tra le province di Cosenza e Crotone: «L’ospedale di Cariati non meritava di essere chiuso perché era una struttura produttiva. Ora che il presidente della Regione è diventato commissario “ad acta” valuteremo se ci sono le condizioni per poterlo riaprire». Poi una chiosa: «Se riusciremo, inviteremo il leader dei Pink Floyd all’inaugurazione». (f.d.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x