Ultimo aggiornamento alle 17:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la spedizione più lunga al mondo

La Calabria protagonista dell’ultima avventura dei ragazzi di Va’ Sentiero – VIDEO

In cinque mesi hanno percorso tutta l’Italia a piedi attraversando anche i tre parchi nazionali calabresi da Morano a Reggio

Pubblicato il: 13/01/2022 – 9:20
La Calabria protagonista dell’ultima avventura dei ragazzi di Va’ Sentiero – VIDEO

CATANZARO «Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna: sono le regioni della terza tranche della spedizione di Va’ Sentiero, il giovane team – si legge in una nota – che ha percorso e documentato 7850 km del Sentiero Italia, l’alta via definita dalla Cnn “il più grande dei grandi cammini”. In tre minuti di video le 2 ragazze e i 5 ragazzi di Va’ Sentiero raccontano i panorami, i volti e le storie scoperte lungo un cammino durato cinque mesi, iniziato il 25 aprile da Messina, in Sicilia, e concluso il 25 settembre sempre nell’isola, attraversando nell’ordine Sardegna, Campania, Basilicata e Calabria. In particolare, la Calabria è stata esplorata dal magico borgo di Morano Calabro fino alla città di Reggio Calabria per oltre 600 km, scoprendo i 3 parchi nazionali, del Pollino, della Sila e dell’Aspromonte, altri regionali come il Parco delle Serre, e borghi unici come San Donato di Ninea, Tiriolo, Lorica o Serra san Bruno. Questa – continua la nota – è la terza e ultima tranche di un’avventura iniziata tre anni fa da Muggia, nel Golfo di Trieste, con l’obiettivo di promuovere l’alta via più lunga del mondo e documentare professionalmente le montagne di tutta Italia con un format originale, dalle Alpi agli Appennini, isole comprese. Va’ Sentiero ha completato 7.850 km complessivi in 365 tappe, attraversando 20 regioni italiane, 16 parchi nazionali e centinaia di piccoli borghi montani, con migliaia di persone che si sono unite al team Va’ Sentiero in stile Forrest Gump». «Ce l’abbiamo fatta, abbiamo trasformato un sogno collettivo in realtà e ne siamo orgogliosi. In questi anni ci hanno accompagnato le parole di Brecht: ‘Non aspettarti nessuna risposta oltre la tua’. Le Terre Alte del nostro paese rappresentano un tesoro incredibile che dobbiamo imparare a conoscere, rispettare e valorizzare; il Sentiero Italia, che le attraversa tutte, è uno strumento perfetto per farlo. I tempi sono maturi anche in Italia per spingere sul trekking e il turismo consapevole: sentiamo di essere sulla via giusta! Dopo 3 anni di esplorazione e documentazione, di duro lavoro e sacrifici, possiamo dire che il cammino di Va’ Sentiero verso la valorizzazione delle Terre Alte è appena iniziato». Yuri Basilicò, Sara Furlanetto e Giacomo Riccobono, co-founders di Va’ Sentiero.

Il video

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb