Ultimo aggiornamento alle 18:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Sanità

Occhiuto: «Di Mesoraca in Calabria ce ne sono a decine»

Il governatore e commissario alla sanità ospite di “Piazza pulita”. «La carenza di personale riguarda soprattutto la provincia di Reggio»

Pubblicato il: 11/02/2022 – 21:25
Occhiuto: «Di Mesoraca in Calabria ce ne sono a decine»

LAMEZIA TERME «Il commissariamento della Sanità in Calabria si è determinato per le responsabilità della politica regionale di tutti i colori, dodici anni fa. Da quel momento in poi il governo nazionale ha fatto solo disastri attraverso i commissari. Premesso ciò, non devo attardarmi sulle responsabilità ma risolvere i problemi. Sono alla guida della Regione da tre mesi, ho aperto tre ospedali, l’ho fatto utilizzando l’emergenza Covid e li manterrò aperti anche dopo». Così il presidente della Regione e commissario alla sanità, Roberto Occhiuto, intervenuto a Piazza Pulita su La7.
«Purtroppo, di Mesoraca in Calabria ce ne sono a decine – ha detto ancora il governatore riferendosi alla tragedia che ha segnato la comunità crotonese per la scomparsa della bimba di due anni a causa del Covid –. Ho effettuato sopralluoghi ovunque e la provincia di Reggio Calabria è quella che ha le strutture ospedaliere più fatiscenti. Ci sono medici bravissimi in servizio in Calabria ma ne mancano tanti. La carenza di personale riguarda soprattutto la provincia di Reggio dove servono cinquecento assunzioni che non riescono a fare e per questo – conclude Occhiuto – mi sono rivolto al presidente di Agenas».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x