Ultimo aggiornamento alle 14:48
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la commissione

Cosenza, Orrico ospite della commissione Cultura. «Discussione produttiva»

La discussione con la parlamentare pentastellata ha avuto ad oggetto Cis e proposte «per la partecipazione di cittadini e imprese» alla vita culturale

Pubblicato il: 14/03/2022 – 19:35
Cosenza, Orrico ospite della commissione Cultura. «Discussione produttiva»

COSENZA «Questa mattina ho partecipato come ospite ai lavori della Commissione Cultura del Comune di Cosenza raccogliendo il gradito invito del presidente Mimmo Frammartino. È stata una piacevole occasione di confronto e discussione su diversi temi che orbitano intorno alla vita culturale della nostra città». A scriverlo è la parlamentare pentastellata Anna Laura Orrico, che aggiunge: «Si è innanzitutto fatto il punto sull’iter procedurale di una questione a me cara (e per cui ho molto lavorato) come il Contratto istituzionale di sviluppo del centro storico che, grazie ad un’attività di collaborazione istituzionale a più livelli, dovrebbe portare, auspicabilmente, a far partire i bandi di gara entro quest’anno e i primi cantieri con l’inizio del 2023.  E poi, ho voluto sottoporre all’attenzione della Commissione alcune suggestioni in modo da rendere partecipi la comunità e le imprese.
La prima, considerate le ristrettezze di bilancio dovute al dissesto, è relativa alla possibilità di dialogo e coinvolgimento di attori culturali del territorio nella gestione dei luoghi della cultura. Un esempio potrebbe essere la nascita di una Fondazione, con partecipazione mista pubblico-privato, capace di rilanciare le attività del Teatro Redano con una programmazione varia e di qualità, che possieda una visione in grado di valorizzare i talenti locali dando vita oltre che ad una orchestra sinfonica, ad una compagnia di danza stabile e ad attività di formazione sulle maestranze legate al mondo delle arti performative.
La seconda, invece, riguarda l’esigenza di veicolare la cultura nei quartieri più popolari e considerati periferici in modo da contaminare, ed educare, i cittadini, tutti i cittadini, alla fruizione di eventi ed attività propedeutiche alla crescita personale di ognuno.
Ringrazio, fra gli altri, per la sua presenza l’assessore al Welfare di Cosenza la nostra Veronica Buffone esponente pentastellata della Giunta».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x