Ultimo aggiornamento alle 23:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

riqualificazione

I “cantieri-evento” a Cosenza: 16 milioni per il quartiere Rivocati-Riforma

Riunione operativa del sindaco Franz Caruso sui progetti del Cis e di Agenda urbana. Protagonista il centro storico

Pubblicato il: 18/03/2022 – 11:09
I “cantieri-evento” a Cosenza: 16 milioni per il quartiere Rivocati-Riforma

COSENZA Il sindaco Franz Caruso, nel corso di una riunione operativa con l’assessore ai lavori pubblici Damiano Covelli e con il consigliere comunale delegato al Centro storico ed all’attuazione del Cis, Francesco Alimena, ha fatto il punto sui “Cantieri Evento” che saranno aperti nei prossimi mesi a Cosenza, relativi agli interventi già finanziati di Agenda Urbana e del Cis, e che avranno come protagonista l’intero Centro Storico.
«L’installazione a Piazza Amendola delle sculture “musicali”, tra cui quella dedicata a Lucio Battisti – ha affermato Franz Caruso – è il primo atto, finalmente concretizzato, dell’avvio del cantiere che interesserà il quartiere “Rivocati-Riforma” sul quale sono impegnati complessivamente finanziamenti per oltre 16 milioni di euro tra Agenda Urbana (Riuso e Allestimenti Cine-Teatro Tieri 1M€, Riqualificazione Complesso via Milelli 1 M€) ) e Cis (Restauro complesso San Domenico 5,970 M€, oltre la Riqualificazione piazza Amendola 0,628 M€, oltre, a cura della Provincia, la Ristrutturazione del Liceo Lucrezia della Valle 7,70 M€.). La piazza, per la cui riqualificazione sono previste risorse pari a 628.649,93 euro, fino a ieri abbandonata a se stessa a rappresentare un non luogo, è in realtà un punto strategico per valorizzare l’intera area. In questa zona sono ubicati, difatti, il Liceo Lucrezia della Valle, la cui sede sarà oggetto di ristrutturazione da parte della Provincia di Cosenza in un intervento ricompreso nel Cis per un importo pari a 7milioni e 700 mila euro; la Casa della musica ed il Cine-Teatro “Aroldo Tieri” per il quale il Comune ha proposto ed ottenuto un finanziamento a valere su Agenda Urbana di un milione di euro. A voler tacere della riqualificazione energetica del complesso scolastico di via Milelli. Questa imponente opera di restyling darà una identità ben precisa all’intera zona, rendendola riconoscibile come luogo della Musica».
«A tutto ciò – ha concluso Franz Caruso – è da aggiungere il possente intervento di restauro del Complesso Monumentale di San Domenico, che domina il punto di congiunzione tra la città vecchia e quella nuova, per circa 6 milioni di euro. Il complesso degli interventi è il frutto di un lavoro determinato e diuturno, che è iniziato recuperando, per come detto più volte, i finanziamenti del Cis che Cosenza stava perdendo per un importo di 40 milioni di euro, e che sta proseguendo con tutta la mole di attività burocratico/amministrativa che si è realizzata e che ancora, per diversi aspetti, si sta e si deve portare avanti».
La riunione è proseguita valutando lo stato dell’arte di altri tre “cantieri evento” previsti nel centro storico, che il consigliere Alimena ha ricordato essere quelli di «San Gaetano, Colle Pancrazio e di Palazzo Arnone. Ciò per realizzare quell’Hub culturale che, da piazzetta Toscano fino al Convitto nazionale, abbraccerà il nucleo centrale di 3 istituti scolastici prestigiosi che come satelliti ruotano intorno al cuore pulsante dell’Atene di Calabria». Per l’assessore Covelli è evidente l’impegno della nuova amministrazione comunale guidata dal sindaco Franz Caruso diretto a scrivere una «nuova e bella pagina di Cosenza, che dovrà essere accogliente, armonica, sempre più green e capace di accrescere la qualità della vita dei suoi abitanti, per rappresentare un’eccellenza all’interno della Calabria ed in tutto il Mezzogiorno d’Italia».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x