Ultimo aggiornamento alle 15:10
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

‘ndrangheta

Omicidio Belsito a Pizzo, chiesti tre ergastoli in abbreviato

Chiesto il carcere a vita per Pasquale e Nicola Bonavota e Francesco Fortuna. Per Mantella chiesti, invece, 7 anni e 2 mesi

Pubblicato il: 07/04/2022 – 17:36
Omicidio Belsito a Pizzo, chiesti tre ergastoli in abbreviato

CATANZARO Il pm della Dda di Catanzaro Andrea Mancuso ha chiesto la condanna all’ergastolo per tre dei quattro imputati che hanno scelto di essere giudicati con rito abbreviato nell’ambito del processo per l’omicidio di Domenico Belsito, avvenuto nel 2004 a Pizzo. Le richieste di carcere a vita sono state avanzate per Pasquale Bonavota, di 47 anni, Nicola Bonavota (45) e Francesco Fortuna (41), tutti di Sant’Onofrio. Per il quarto imputato, il pentito Andrea Mantella, è stata chiesta una pena di 7 anni e 2 mesi di reclusione.

Le accuse

Oltre che dell’omicidio, gli imputati sono accusati di lesioni personali aggravate per il ferimento del cognato di Mantella, il 66enne Antonio Franzè, avvenuto a Vibo. Belsito fu ferito a colpi di arma da fuoco la sera del 18 marzo 2004 mentre si trovava in un noto bar di Pizzo e morì due settimane dopo nell’Ospedale di Vibo Valentia. A sparare – secondo l’accusa – fu Francesco Scrugli, ucciso a Vibo nel 2012. Un omicidio che per la Dda di Catanzaro sarebbe maturato per dinamiche interne ai clan, impegnati in una lotta interna alla famiglia di ‘ndrangheta dei Bonavota di Sant’Onofrio per meglio definire la spartizione dei territori di competenza. A processo con rito ordinario, invece, c’è Salvatore Mantella, ritenuto mandante dell’omicidio e cugino del collaboratore di giustizia che avrebbe partecipato materialmente al delitto.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x