Ultimo aggiornamento alle 10:38
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

web

E-commerce: Catanzaro, Cosenza e Reggio tra le province in cui cresce di più

Sono 63 quelle monitorate da Poste Italiane. Bene anche Crotone e Vibo Valentia che si assestano tra il 20 e il 24% in più

Pubblicato il: 11/04/2022 – 15:35
E-commerce: Catanzaro, Cosenza e Reggio tra le province in cui cresce di più

REGGIO CALABRIA Le province di Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria figurano tra le prime dieci in Italia dove si è registrato un incremento medio del 25% di consegne di pacchi legati all’E-commerce, rispetto al 2020.
Delle 63 province monitorate da Poste Italiane, dove si sono registrati incrementi significativi in termini di commercio on-line, Catanzaro occupa il terzo posto con un +26%. Subito dopo troviamo Cosenza e Reggio Calabria con il 25% in più di consegne. Oltre i confini regionali, l’E-Commerce cresce di più solo in provincia di Treviso e Pesaro Urbino.
Il commercio on-line cresce anche nella provincia di Crotone, dove le consegne dei portalettere di Poste Italiane sono cresciute del 24%, e quella di Vibo Valentia che si attesta ad un +20%.
I risultati sono stati illustrati dall’amministratore delegato Matteo Del Fante, durante la presentazione dei risultati di bilancio.
Poste Italiane grazie alla capillarità e all’efficienza della propria rete di distribuzione, che in Calabria può contare su un modello di recapito innovativo composto da 63 Centri di Distribuzione e una flotta di 925 mezzi, garantisce le consegne su tutto il territorio, dai centri più piccoli e remoti alle grandi città.
Dal 1862 l’Azienda consegna lettere alle famiglie e alle imprese italiane, ma negli ultimi anni è il settore dei pacchi a trainare il business tanto che nel 2021 sono stati consegnati 249 milioni di pacchi, in crescita del 18,3% rispetto all’anno precedente. In aumento anche i ricavi da corrispondenza che con € 2,1 miliardi registrano un +9,7%.
Così come confermato dall’Ad Matteo Del Fante che in occasione della presentazione dei risultati finanziari del 2021 ha dichiarato: «La trasformazione industriale iniziata con il piano “Deliver 2022” e proseguita con il Piano “24SI” ha permesso di migliorare le performance dell’azienda, facendo leva sulla piattaforma di distribuzione omnicanale integrata del Gruppo. I nostri nuovi canali digitali e il network Business to Business to Consumer sostengono una solida crescita di ulteriori ricavi. Abbiamo raggiunto una media di 20 milioni di interazioni giornaliere, principalmente provenienti da tutti i nostri nuovi canali, tra cui la rete PuntoPoste, a dimostrazione dell’enorme potenziale che la nostra base clienti può garantire per il futuro».
E proprio in Calabria sono 269 gli esercizi aderenti alla Rete Punto Poste. Inoltre sul territorio sono presenti 3 Locker (due a Catanzaro e uno a Crotone), i punti self-service con orari di apertura estesi attraverso i quali è possibile anche effettuare il reso dei propri acquisti online che devono essere spediti con Poste Italiane, recentemente tuttala rete si è arricchita di nuovi servizi e, attraverso l’utilizzo dell’intelligenza artificiale, oggi è possibile consultare lo stato della spedizione direttamente via whatsapp. Con il servizio di tracciatura online, già disponibile su web e app, si può tracciare lo stato della spedizione in modo semplice e veloce, per qualsiasi tipo di prodotto di Poste Italiane.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x