Ultimo aggiornamento alle 20:05
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

passaggio di consegne

Ao Cosenza, Mastrobuono: «Orgogliosa di aver posto le basi per il polo onco-ematologico» – VIDEO

Il saluto del commissario dimissionario: «Avrei voluto far di più». Da oggi in carica Filippelli. «Felice di essere a Cosenza»

Pubblicato il: 19/05/2022 – 12:24
di Fabio Benincasa
Ao Cosenza, Mastrobuono: «Orgogliosa di aver posto le basi per il polo onco-ematologico» – VIDEO

COSENZA «Avrei voluto fare di più, ma i visti i tempi ristretti e le difficoltà della pandemia non è stato possibile. Lascio il comando al mio successore sicura che farà un ottimo lavoro». Isabella Mastrobuono, commissario dimissionario dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, questa mattina nella sede degli uffici dell’Ao ha voluto salutare giornalisti e dirigenti prima di far ritorno a Bolzano. Insieme alla commissaria uscente, presente nel suo ufficio, il nuovo commissario Gianfranco Filippelli. Che si è detto contento di poter assumere un incarico importante a Cosenza.

Mastrobuono, i motivi dell’addio

Il commissario Mastrobuono si è dimessa, comunicando la decisione già nelle scorse settimane al governatore Occhiuto. Ai nostri microfoni, spiega i motivi dell’addio. «E’ colpa i Bolzano – sorride – sono una dipendente dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige ed ho la direzione dell’assistenza primaria e lo ricopro da tempo. Il Pnrr ha accelerato la progettualità e mi è stato chiesto di tornare. Così ho deciso di far ritorno a casa».

isabella mastrobuono
Isabella Mastrobuono

«Un bilancio positivo»

«Attendiamo il mese di luglio per conoscere i dettagli del bilancio consuntivo, abbiamo delle previsioni ma spetterà al prossimo commissario informarvi. Posso anticiparvi che c’è stata una diminuzione sensibile delle prestazioni erogate», sottolinea Mastrobuono. Che poi risponde sullo stato di avanzamento dei lavori all’ospedale Mariano Santo. «E aperto e già si svolgono le prestazioni di terapia del dolore con il dottore Amato. Dobbiamo mettere a regime i reparti di oncologia e ematologia e ricollocare l’obitorio all’interno della struttura. Nei prossimi mesi si trasferiranno le due unità operative». «Sono orgogliosa di aver messo le basi per il polo onco-ematologico – dice Mastrobuono – a seguito delle gravi diminuzioni dei numeri di screening assisteremo ad un aumento delle patologie oncologiche. Era fondamentale dotare l’azienda di una struttura seria ed importante». E poi «il 31 maggio saranno consegnati i lavori della breve-intensiva».

Organici risicati ed emigrazione sanitaria

«I pazienti hanno avuto paura a rivolgersi agli ospedali, ci sono state 144 milioni di prestazioni diagnostiche in meno nel 2020 e ho paura di conoscere i dati del 2021. Segnalo anche gli oltre 700mila ricoveri in meno», sostiene Mastrobuono. «Il risparmio generato dalle minori prestazioni dovrà essere impegnato per migliorare la condizione del settore sanitario». E sulle carenze di organico. «Nel 2021 abbiamo assunto 235 persone: in parte facendo riferimento al fabbisogno del 2020 e in parte abbiamo dovuto sostituire chi andava in pensione o andava via». Un numero che a fatica ha mantenuto inalterato l’equilibrio all’interno delle corsie e nei reparti sempre affollati e sempre meno presidiati dal personale sanitario e da quello medico. La colpa è anche del Covid. «Nel 2021 in azienda si è avuta una ondata di Covid micidiale, oltre 160 posti letto sono stati occupati da pazienti risultati positivi che richiedono inevitabilmente un numero di personale maggiore rispetto ai ricoveri normali».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x