Ultimo aggiornamento alle 14:34
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la seduta

Il futuro del nuovo ospedale di Cosenza passa dal Consiglio comunale

Il 21 giugno nel corso della nuova seduta, il parlamentino bruzio è chiamato a valutare il progetto di realizzazione del nosocomio

Pubblicato il: 10/06/2022 – 12:25
di Fabio Benincasa
Il futuro del nuovo ospedale di Cosenza passa dal Consiglio comunale

COSENZA La conferenza dei capigruppo prevista lunedì 13 giugno anticiperà la seduta del Consiglio comunale di Cosenza (prevista il 21 giugno) con all’ordine del giorno la discussione sulla realizzazione del nuovo ospedale bruzio. Il presidente del consiglio comunale, Giuseppe Mazzuca, mesi fa aveva annunciato la presentazione della delibera – con il placet del sindaco Caruso – necessaria ad avviare le procedure per la realizzazione del nosocomio. La variante al Piano regolatore per individuare l’Hub nell’area di Vaglio Lise – via Popilia sarà, con ogni probabilità, approvata nel prossimo Consiglio comunale.

L’area di Vaglio Lise e lo studio di fattibilità

Al nuovo ospedale sono stati destinati 375 milioni di euro, tra fondi statali e regionali ex articolo 20, Legge 67/88 e fondi regionali come Accordo di Programma. Lo studio di fattibilità, invece, è costato 657 mila euro. L’area di Vaglio Lise si estende per circa 12 ettari «con una accessibilità migliore vista la vicinanza con la stazione ferroviaria, con la statale 107 e con l’area Amaco». È stato considerato positivamente anche l’impatto sociale e urbano, come ha ricordato il sindaco Franz Caruso «L’area è centrale per l’intero hinterland. Il progetto in Località Vaglio Lise, inoltre, ha evidenziato una preferibilità da un punto di vista dell’applicabilità del modello sanitario e dimensionale del nuovo ospedale soprattutto sul fronte della flessibilità e dell’ampliamento futuro, e la collocazione della Cittadella salute nell’attuale ospedale in modo da centralizzare tutti i servizi territoriali del distretto Cosenza-Savuto dell’Asp di Cosenza, oggi dislocati in più di venti sedi diversi con un costo di circa 800 mila euro all’anno di fitti passivi». Per quanto attiene il progetto sulla Cittadella della salute «sono già disponibili 30 milioni». L’area ospiterà il Dipartimento di prevenzione, il Distretto di Cosenza, la Direzione generale, il Dipartimento tecnico-amministrativo, il Dipartimento salute mentale e dipendenze, il Dipartimento farmaceutico, la Rete oncologica, tutti i poliambulatori dell’Asp.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x