Ultimo aggiornamento alle 7:27
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il caso

A Gardaland manca personale, tredici attrazioni chiuderanno prima

Non ci sono lavoratori stagionali. La direzione risponde ai messaggi di protesta: «Stiamo provvedendo a nuove assunzioni»

Pubblicato il: 19/06/2022 – 8:44
A Gardaland manca personale, tredici attrazioni chiuderanno prima

Chiusura anticipata per alcune attrazioni a Gardaland, a causa della difficoltà nel reperire personale. La mancanza di lavoratori stagionali ha costretto la direzione del più grande parco divertimenti d’Italia a decidere la chiusura di tredici attrazioni alle ore 19, invece che alle 23. Lo stop anticipato scatterà da oggi. “Siamo estremamente dispiaciuti per la delusione causata da questa situazione che è temporanea e che contiamo di risolvere al più presto”, scrive Gardaland Resort sulla pagina Facebook rispondendo ai numerosi messaggi di protesta. “Stiamo continuando ad assumere e attivando tutti gli strumenti per integrare il personale ancora mancante. Mano a mano che si procederà con il recruiting e si raggiungerà il numero necessario di addetti, apriremo progressivamente le attrazioni chiuse per permettere ai nostri visitatori di godere al massimo le giornate al Parco”, ha detto l’amministratrice delegata di Gardaland, Sabrina De Carvalho.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x