Ultimo aggiornamento alle 13:48
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il caso

Il Comune di San Giovanni in Fiore “risparmia” 23mila euro

Lo ha deciso il Tar Calabria. L’Ente, rappresentato dall’avvocato Enrico Morcavallo, avrebbe dovuto versare la somma per un risarcimento danni

Pubblicato il: 19/07/2022 – 11:55
Il Comune di San Giovanni in Fiore “risparmia” 23mila euro

COSENZA Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria (Sezione Seconda) ha pronunciato la sentenza sul ricorso proposto da F.I, rappresentato e difeso dagli avvocati Virginia Gerbasi, Davide Lopetrone, contro il Comune di San Giovanni in Fiore, nella persona del sindaco, rappresentato e difeso dall’avvocato Enrico Morcavallo.

I fatti

Il 15 settembre 2020, la Corte d’Appello di Catanzaro (sezione Lavoro) aveva accolto l’appello promosso da F.I. avverso la sentenza del Tribunale di Cosenza (sezione Lavoro)
condannando il Comune di San Giovanni in Fiore «al pagamento in favore di F.I. di 23.604euro oltre interessi legali». Il 3 maggio 2014, il Comune aveva approvato la dichiarazione di dissesto finanziario e ancora oggi non vi è notizia che sia stato approvato il rendiconto. L’articolo 248 del d.lgs. 267/2000 stabilisce che, «dalla data della dichiarazione di dissesto e sino all’approvazione del rendiconto di cui al successivo art. 256, non possono essere intraprese o proseguite azioni esecutive nei confronti dell’ente per i debiti che rientrano nella competenza dell’organo straordinario di liquidazione». (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x