Ultimo aggiornamento alle 23:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

il video

«Se mangiamo è grazie a Conte». Dal campo rom di Scordovillo l’endorsement al leader del M5S – VIDEO

È virale il video pubblicato su Tik Tok e che difende l’operato dell’ex premier e il reddito di cittadinanza. «Una persona che merita di stare al governo»

Pubblicato il: 27/09/2022 – 12:37
di Giorgio Curcio
«Se mangiamo è grazie a Conte». Dal campo rom di Scordovillo l’endorsement al leader del M5S – VIDEO

LAMEZIA TERME Un appello inatteso, nei modi e nel canale scelto, ma curioso perché fornisce più di qualche elemento indicativo. È quello diffuso su Tik Tok, a poche ora dal voto e a chiusura di una campagna elettorale vissuta da tutti gli attori scesi in campo in modi e condizioni differenti, ma anche con obiettivi ben definiti.

L’appello dal campo rom

Quella diventata virale sul social ormai popolarissimo anche tra le figure politiche oltre che tra i giovani, è una voce e un volto che arrivano direttamente dal campo rom di Scordovillo, a Lamezia Terme, considerato il più grande del Sud Italia, ma anche il più emblematico fallimento della politica lametina e calabrese degli ultimi vent’anni. Qui, dove degrado e povertà la fanno da padrona, decine di persone e famiglie non hanno mai smesso del tutto di credere nella politica.

Il Rdc

L’ultima speranza, ora, è stata affidata direttamente nelle mani di Giuseppe Conte, ex premier e leader del Movimento 5 Stelle. Nelle parole del protagonista del video caricato sul profilo “anelloberlingeri”, emerge quello che è poi il cuore del M5S, il perno attorno al quale è girata tutta la campagna elettorale dei pentastellati, il tema attorno al quale si è consumato forse lo scontro più acceso. Quel reddito di cittadinanza osteggiato da una parte politica, per altri da rivedere, difeso strenuamente dai 5Stelle. Nella percezione dei cittadini più indigente e nei fatti, il Rdc rappresenta allo stato attuale una vera ancora di salvezza, e questo video, in parte, né è la testimonianza diretta, tanto più che in soli due giorni ha quasi raggiunto le 40mila visualizzazioni, suscitando certo curiosità ma anche spunti di riflessione.

Il video

«Grazie al presidente Conte»

«Uno alla volta stiamo andando a votare il presidente Conte una persona che merita di stare al governo, perché sa governare. È uno che si occupa dei problemi» esordisce il protagonista del video «ci sa fare a livello politico, lui qualcosa di bello ha fatto. Siamo contenti perché ha aiutato varie famiglie». Poi il pezzo cruciale: «Ha aiutato (Conte ndr) varie famiglie e se noi oggi nel campo e fuori dal campo stiamo mangiando, dobbiamo dire grazie al presidente Conte, aspettiamo con ansia il risultato».

Il M5S più votato a Lamezia

Poche e semplici parole, insomma, un video efficace che è lo specchio però di una parte del tessuto sociale più in difficoltà a Lamezia Terme. E forse non è un caso che, proprio nella città della PIana, il Movimento 5 Stelle sia stato il partito più votato, ottenendo 6.561 voti nel collegio uninominale della Camera e 6.582 al Senato. Giuseppe Conte non governerà, certo, ma come lui stesso ha già annunciato, il Rdc «non si tocca». E già questa, per chi sta dentro e fuori dal campo rom di Scordovillo, è una vittoria. (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x