Ultimo aggiornamento alle 20:18
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

La riflessione

«Quel lungomare che ancora non c’è»

Quel tratto di lungomare che ancora non c’è e che impedisce di realizzare una tra le più belle passeggiate che da Montauro portano quasi al confine con il territorio di Soverato, attraversando per…

Pubblicato il: 03/10/2022 – 9:00
di Franco Scrima*
«Quel lungomare che ancora non c’è»

Quel tratto di lungomare che ancora non c’è e che impedisce di realizzare una tra le più belle passeggiate che da Montauro portano quasi al confine con il territorio di Soverato, attraversando per intero Montepaone, aspetta di essere completato.
Le delibere amministrative esistono, così come il progetto per utilizzare circa duecento metri di costa sottratta a suo tempo al Demanio per allargare abusivamente gli spazi fronte mare di talune proprietà private. Duecento metri (ma, forse, anche meno) in linea d’aria che allo stato non consentono il completamento di un’opera unica in questa parte di Calabria, che darebbe la possibilità all’intero territorio di realizzare una passeggiata a mare tra le più belle e suggestive del Paese.
Unire i lungomari realizzati in anni recenti sarebbe come costruire un’unica struttura lunga circa sei chilometri, che abbraccia i territori rivieraschi fin quasi alle porte di Soverato; una passeggiata sul mare di grande richiamo turistico per i paesi della litoranea, destinata a costituire un valore aggiunto per il turismo estivo.
Già oggi è possibile, passeggiando sui tratti di lungomare completati, godere di un panorama mozzafiato; quando l’opera sarà completata costituirà sicuramente l’attrazione più interessante dell’intera regione. Spiagge larghissime veicolano gli odori di un mare estremamente pulito e un panorama ineguagliabile con Soverato sullo sfondo e, di fianco, i cinque paesi che lo circondano nei quali è possibile gustare le prelibatezze del luogo.
Un panorama ineguagliabile e un mare che fa da sfondo ad un pranzo prelibato nei tanti locali sparsi sul lungomare che offrono i prodotti tipici della cucina calabrese.
Un angolo di paradiso che aspetta solo di essere visto e apprezzato e che induce a rivolgere lo sguardo fino al golfo di Soverato che di sera offre un suggestivo spettacolo di luci.
Questa parte di Calabria offrirà a breve una lunga passeggiata senza rumori salvo la risacca delle onde che si adagiano sulla spiaggia dorata quasi ad accarezzarla.
Un lungomare dal fascino particolare che va conservato, ordinato e salvaguardato, lungo il quale è possibile fermarsi a pranzo o prendere un aperitivo, in uno dei tanti chalet posti lungo il percorso che catturano lo sguardo per gli aromi che emanano.
Sarà un percorso unico, piacevole, suggestivo, indimenticabile! Questa è la Calabria, questa è la provincia di Catanzaro da dove è possibile estendere lo sguardo sulle dolci acque dello Jonio.
*giornalista

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x