Ultimo aggiornamento alle 11:44
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la richiesta

Biondo: «A rischio 500 milioni di fondi europei, la Regione riprogrammi quelli 2014-2020»

Il segretario generale della Uil Calabria: «Si aiutino le imprese sane e produttive, a superare il momento difficile che stanno attraversando»

Pubblicato il: 19/10/2022 – 19:05
Biondo: «A rischio 500 milioni di fondi europei, la Regione riprogrammi quelli 2014-2020»

REGGIO CALABRIA «La Regione Calabria riprogrammi i fondi europei 2014/2020, per evitare di restituirli all’Europa, e metta 500 milioni per aiutare le imprese sane e produttive, le imprese che danno lavoro di qualità, a superare il momento difficile che stanno attraversando a causa dell’aumento dei costi di produzione e del caro bollette». Così il segretario generale della Uil Calabria, Santo Biondo, che aggiunge: «Lo faccia ascoltando il partenariato economico e sociale e specificando all’Europa che questi fondi non dovranno essere sottratti allo sviluppo economico e sociale del territorio, ma dovrà essere una partita di giro fra Bruxelles, Roma e Catanzaro». Biondo è intervenuto ai lavori del congresso regionale della Copagri, in fase di svolgimento a Siderno.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x