Ultimo aggiornamento alle 11:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

La decisione

Rigassificatore di Piombino, arriva il “sì” dalla Regione Toscana

Il governatore Giani firma l’autorizzazione all’installazione dell’impianto

Pubblicato il: 25/10/2022 – 17:08
Rigassificatore di Piombino, arriva il “sì” dalla Regione Toscana

LIVORNO Il presidente della Toscana Eugenio Giani ha appena firmato, davanti ai giornalisti, nella sede della Regione a Firenze, l’autorizzazione all’installazione del rigassificatore nel porto di Piombino (Livorno). Giani ha firmato nella sua veste di commissario straordinario del governo per l’opera.
«La nave a questo punto, dopo le opere propedeutiche» per il suo posizionamento in porto, “può arrivare” a Piombino», ha commentato Giani subito dopo la firma, riferendosi alla nave rigassificatrice Golar Tundra di Snam.
«La procedura significa per 60 milioni di italiani l’abbassamento delle bollette, la possibilità di offrire un servizio e di dire che si può avere il gas con più facilità senza dipendere dalla Russia», ha commentato il governatore toscano dopo aver firmato l’autorizzazione all’installazione dell’impianto nel porto della città toscana.
«Il mio principale motivo nello svolgere questa funzione è il servizio a 60 milioni di italiani – ha aggiunto – e questa mattina io sono soddisfatto perché sento che a 60 milioni di italiani che soffrono per l’aumento delle bollette, alle imprese che rischiano la chiusura, noi abbiamo fatto un servizio positivo».
Parlando poi dell’eventuale ricorso annunciato nei giorni scorsi dal sindaco di Piombino, Francesco Ferrari, Giani ha detto: «Il sindaco di Piombino ha detto che la questione ormai non è più politica ma amministrativa, e quindi ritiene come tale, da un punto di vista amministrativo, di ravvisare degli elementi nella procedura che vuole affrontare in sede di ricorso amministrativo. È nelle sue facoltà, lo può fare, non ne sono assolutamente risentito».

Snam esprime intanto “soddisfazione per la positiva conclusione dell’iter autorizzativo del Progetto Fsru Piombino”. Lo si legge in una nota in cui sottolinea che il rigassificatore “contribuirà in maniera determinante alla sicurezza e alla diversificazione degli approvvigionamenti energetici del Paese”. “L’atto autorizzativo espresso dal Commissario straordinario di Governo – spiega Snam – riporta, al suo interno, diverse prescrizioni tecniche e procedurali che la società vaglierà già nei prossimi giorni per consentire il tempestivo avvio dei lavori e fare tutto quanto possibile per disporre dell’unità operativa entro i tempi previsti”

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x