Ultimo aggiornamento alle 22:03
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la decisione

‘Ndrangheta a Cosenza, ergastolo per Bruni e Ruà

La Corte d’Assise di Catanzaro ha ribaltato la decisione dei colleghi, eliminando le attenuanti generiche

Pubblicato il: 08/11/2022 – 9:30
‘Ndrangheta a Cosenza, ergastolo per Bruni e Ruà

CATANZARO Sono stati condannati entrambi all’ergastolo due esponenti storici della ‘ndrangheta cosentina, Gianfranco Ruà e Gianfranco Bruni, ritenuti tra i responsabili dell’omicidio di Marcello Gigliotti e Francesco Lenti, due giovani di Cosenza uccisi a Rende nel 1986. La decisione è dei giudici della Corte d’assise d’Appello di Catanzaro che hanno di fatto cambiato la decisione che prevedeva la concessione ai due imputati delle attenuanti generiche e la condanna conseguente a vent’anni di carcere.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x