Ultimo aggiornamento alle 21:25
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’annuncio

Lavoro e precariato, Calabrese: «Con il nuovo anno avvieremo una fase rivoluzionaria» – VIDEO

L’assessore regionale al “Corriere della Calabria”: «Pronto ad affrontare la problematica. Presto un incontro con i vertici regionali dei sindacati»

Pubblicato il: 14/12/2022 – 7:45
Lavoro e precariato, Calabrese: «Con il nuovo anno avvieremo una fase rivoluzionaria» – VIDEO

LOCRI «Dopo dieci anni di esperienza alla guida della mia città sono pronto ad affrontare questa nuova entusiasmante avventura al servizio della Locride, della mia città e di tutta la Calabria». Si dice «pronto» e «orgoglioso di aver ricevuto questo prestigioso incarico dal presidente Occhiuto su indicazione del mio partito, Fratelli d’Italia», il sindaco di Locri e nuovo assessore regionale con deleghe alla Formazione e al Lavoro Giovanni Calabrese. Dopo due mandati da primo cittadino di Locri, Calabrese si appresta a iniziare la sua esperienza in Giunta regionale dopo la nomina, insieme a Emma Staine – in quota Lega e con deleghe alle Politiche sociali e ai trasporti – a seguito dell’elezione in Parlamento di Fausto Orsomarso e Tilde Minasi. Deleghe non facili, soprattutto quella al Lavoro, in una regione dove disoccupazione e precariato pesano come un macigno e dove ogni anno sono tantissimi i giovani che emigrano per cercare fortuna lavorativa altrove.

«Pronto ad affrontare la problematica. Presto un incontro con i vertici regionali dei sindacati»

Ma Calabrese sembra fiducioso. In occasione dell’inaugurazione della nuova sede de “I girasoli della Locride”, ai microfoni del Corriere della Calabria, il neo assessore ha annunciato: «È una fase anche di verifica e di studio di quelle che sono le competenze attribuitemi dal presidente Occhiuto. Con il nuovo anno avvieremo una fase, in un certo senso rivoluzionaria, per portare beneficio ai calabresi partendo anche dalle criticità che rappresenta oggi il precariato, una problematica molto importante e delicata». «Ne ho affrontate tante negli anni da amministratore e sono pronto anche ad affrontare questa problematica del lavoro cercando di risolvere il problema del precariato e creando le condizioni utilizzando le tantissime risorse che oggi sono messe a disposizione dal Piano nazionale di ripresa e resilienza e dai fondi comunitari per affrontare queste criticità. L’idea – afferma ancora Calabrese – è di lasciare un segno positivo. Il presidente Occhiuto sta lavorando bene in tutti i settori e ci ha dato indicazioni per poter operare nel giusto modo anche nel comparto del lavoro. Ben presto mi incontrerò con i vertici regionali dei sindacati, con le associazioni datoriali, per condividere un piano per il lavoro e per lo sviluppo». (m. r.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x