Ultimo aggiornamento alle 7:51
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la decisione

Infiltrazioni della ‘ndrangheta, il governo proroga la gestione commissariale del Comune di Simeri Crichi

Il ministro dell’Interno Piantedosi ritiene necessari altri sei mesi per il risanamento dell’ente dai condizionamenti mafiosi

Pubblicato il: 21/12/2022 – 21:33
Infiltrazioni della ‘ndrangheta, il governo proroga la gestione commissariale del Comune di Simeri Crichi

CATANZARO “Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’interno Matteo Piantedosi, per consentire il completamento dell’opera di risanamento dell’ente rispetto ai condizionamenti da parte della criminalità organizzata, ha deliberato la proroga di sei mesi della gestione commissariale del Comune di Simeri Crichi (Catanzaro), ai sensi dell’articolo 143 del decreto legislativo 18 agosto 2000, numero 267”. Lo riporta il comunicato stampa del governo sui lavori dell’odierna riunione del Cdm. Il Comune di Simeri Crichi era stato sciolto con decreto del 30 agosto 2021 del presidente della Repubblica, su proposta del ministero dell’Interno, perché “all’esito di approfonditi accertamenti sono emerse forme di ingerenza della criminalità organizzata che hanno esposto l’amministrazione a pressanti condizionamenti, compromettendo il buon andamento e l’imparzialità dell’attività comunale”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x