Ultimo aggiornamento alle 7:39
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’intervento

Pnrr, a Cosenza 438mila euro per rimuovere le barriere architettoniche del Museo dei Brettii e degli Enotri

L’annuncio del sindaco Caruso: «La mia idea di progresso è legata al superamento di ogni condizione che emargina i cittadini»

Pubblicato il: 28/12/2022 – 15:03
Pnrr, a Cosenza 438mila euro per rimuovere le barriere architettoniche del Museo dei Brettii e degli Enotri

COSENZA «Il Comune di Cosenza ha ottenuto un nuovo importante finanziamento a valere sul Pnrr pari a 437.629,61 € per il progetto di rimozione delle barriere fisiche e cognitive del Museo dei Brettii e degli Enotri». Lo comunica il sindaco Franz Caruso esprimendo il proprio compiacimento per l’ennesimo intervento progettuale andato a buon fine e ricadente sul Pnrr che ha consentito alla città di reperire importanti fondi straordinari. «Grazie al Piano nazionale di ripresa e resilienza – afferma il sindaco Franz Caruso – ed alla nostra capacità di proporre progetti attinenti alle diverse misure del programma, rispettandone criteri e tempi spesso complessi e stringenti, stiamo recuperando risorse essenziali da poter impegnare per la realizzazione di opere pubbliche e qualificare i servizi, al fine di dare risposte concrete ai problemi della città. Su questa strada dobbiamo continuare ad impiegare tutte le nostre energie al fine di creare sviluppo e crescita».

Idea progettuale “molto performante”

«In particolare – conclude il primo Cittadino di Cosenza – sono particolarmente soddisfatto per il successo ottenuto con quest’ultimo progetto di rimozione delle barriere fisiche e cognitive al Museo dei Brettii e degli Enotri, perché la mia idea di progresso è strettamente legata al superamento di ogni condizione che emargina ed isola i cittadini, al fine di garantire pari dignità e opportunità a tutti e, soprattutto, alle persone con disabilità, favorendo politiche di integrazione sociale e di miglioramento dell’autonomia personale». Il progetto di rimozione delle barriere architettoniche del Museo dei Brettii e degli Enotri, su cui ha lavorato l’intero settore 7 del Comune con l’ausilio dello staff tecnico, è stato seguito dal consigliere delegato al Pnrr, Francesco Alimena, dall’assessore ai Llpp Damiano Covelli, dalla direttrice del Museo, Marilena Cersoso, e si è avvalso del fondamentale contributo dell’Unione italiana dei ciechi e degli Ipovedenti di Cosenza. Questa sinergia ha reso l’idea progettuale proposta ammissibile di finanziamento dal ministero della Cultura che l’ha addirittura valutata come “molto performante”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x