Ultimo aggiornamento alle 21:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la partita

Al Basketball Lamezia non riesce la tripletta

L’Angri ha avuto la meglio a partire dal secondo quarto

Pubblicato il: 05/02/2023 – 22:13
Al Basketball Lamezia non riesce la tripletta

LAMEZIA TERME Non riesce la tripletta di vittorie al Basketball Lamezia, che ad Angri vede i padroni di casa scappare nel secondo quarto e non riesce più a
colmare il gap (massimo svantaggio 29 punti).
Fenici che in avvio di gara cercano di mettere in ritmo subito il
rientrante Vita Sadi, Angri gira meglio nella circolazione del pallone
ma la prima metà del quarto iniziale vede un sostanziale equilibrio. Negli ultimi 2 minuti qualche fallo e palla persa di troppo da parte di Monier e compagni permette ai campani di provare la prima fuga (20-15), con Vukosavljevic e Boffelli a trovare le triple per far tornare Lamezia a contatto (22-21) ma è di Angri l’ultima parola (25-21).
La squadra di coach Chiavazzo parte subito a razzo al rientro in campo
nel secondo quarto (31-21), l’attacco gialloblu diventa farraginoso e
coach Del Vecchio chiama time out (35-23). A 5 minuti circa
dall’intervallo Angri scava un solco (46-25), ed un gioco da 4 punti di
Boffelli è la scossa al parziale da dimenticare gialloblu (29-9 il
risultato dei soli secondi 10 minuti, con 24 punti da recuperare per le
fenici). Nei padroni di casa Orsini (14) e Rubinetti (17) si mettono in
evidenza, sull’altro fronte solo Boffelli (11) va in doppia cifra al
riposo lungo.
Ad inizio terzo quarto Monier e Vita Sadi provano a lanciare segnali di
ripresa, coach Chiavazzo non si fida e ferma il gioco (57-36) e la
squadra di Rubinetti allunga nuovamente (67-38) con fenici che rischiano
di uscire anche mentalmente dalla gara troppo presto. All’ultimo riposo
padroni di casa saldamente al comando sul 72-50.
Ad inizio ultimo quarto Angri più rilassata in fase offensiva, Lamezia
che rosicchia qualche punto, e sul 76-60 coach Chiavazzo alza i decibel
in panchina verso i propri giocatori. Fenici che arrivano al -15 con 3
minuti da giocare (82-67). Nell’ultimo minuto coach Chiavazzo dà secondi
in campo anche a qualche altro giovane giocatore, con gara che si chiude
sul 89-74.
A livello statistico gialloblu che vanno poco in lunetta (4 punti su 5
tiri liberi) rispetto agli avversari (24 su 30 i punti dalla linea della
carità), trovando 10 triple (4 però nel solo ultimo periodo) rispetto
alle 5 avversarie, a favore di Angri la percentuale di tiri da due (25 a
20).

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x