Ultimo aggiornamento alle 17:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Le indagini

Tortora, omicidio Francesco Prisco: fermate tre persone – NOMI

Svolta sull’assassinio del giovane ucciso a colpi di fucile. I carabinieri hanno chiuso il cerchio e arrestato tre giovani di Scalea

Pubblicato il: 16/03/2023 – 9:36
Tortora, omicidio Francesco Prisco: fermate tre persone – NOMI

SCALEA Svolta nelle indagini sull’omicidio di Francesco Prisco. Angelo Lentini (classe ’80), Michele Tufano (classe ’83), Jonathan Russo (classe ’83) di Scalea sono stati arrestati all’alba dai carabinieri della locale compagnia. Sarebbero gravemente indiziati per il delitto del giovane. Prisco è stato attinto da alcuni colpi di un fucile nella notta tra il 16 e 17 febbraio scorso mentre rientrava a casa in via Ruggiero Pucci a Tortora. Soccorso immediatamente viene trasportato prima al pronto soccorso di Praia a Mare e poi all’ospedale Annunziata di Cosenza dove morirà dieci giorni dopo. Subito dopo l’agguanto, i carabinieri su delega della Procura di Paola, guidata da Pierpaolo Bruni, avevano avviato le indagini per ricostruire il movente del delitto e risalire ai responsabili. Un’indagine che stando ai fermi di oggi, avrebbe portato alla svolta.

Le accuse

La notte del 17 febbraio 2023, subito dopo un litigio avuto con la vittima, Lentini insieme a Tufano e Russo – a bordo di un’automobile – raggiungono l’abitazione di Prisco. A sparare i colpi mortali nei confronti del giovane sarebbe stato Lentini. Una scarica di proiettili di un fucile da caccia calibro 12, che hanno attinto la vittima al torace, al polso sinistro e all’arto superiore destro, provocando la frattura al polso sinistro e un vasto ematoma alla coscia sinistra. La morte di Prisco sopraggiungerà «a causa delle ferite multiple da arma da fuoco». (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x