Ultimo aggiornamento alle 22:35
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il processo

‘Ndrangheta in Trentino, otto imputati su 11 scelgono il rito abbreviato

Presidenza del consiglio e Arci sono parte civile nel processo “Perfido” sulle infiltrazioni dei clan calabresi nel settore del porfido

Pubblicato il: 16/03/2023 – 18:56
‘Ndrangheta in Trentino, otto imputati su 11 scelgono il rito abbreviato

TRENTO Si è aperto davanti alla Corte d’assise di Trento il filone principale del processo scaturito dall’indagine “Perfido”, sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta nel settore del porfido in Trentino. La Corte, presieduta dal giudice Carlo Busato, ha rigettato la richiesta degli avvocati difensori di svolgere l’udienza a porte chiuse e ha ammesso la richiesta di costituzione di parte civile, unicamente sui sui reati di nuova contestazione, della presidenza del Consiglio dei ministri e di Arci del Trentino. Degli undici imputati, in otto hanno chiesto il rito abbreviato, condizionato all’audizione di una trentina di testimoni. Due imputati hanno chiesto il patteggiamento (da definire con la Procura), mentre uno andrà al dibattimento davanti al Tribunale in composizione collegiale. Le prossime udienze per l’audizione dei testimoni sono fissate per fine marzo. (Ansa)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x