Ultimo aggiornamento alle 23:20
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

l’agenda politica

Il Consiglio regionale non si affretta, dopo Pasqua il ritorno in aula per il via libera al Por

La Conferenza dei capigruppo fissa indicativamente due sedute: 11 e 20 aprile. Nel centrodestra attenzione rivolta alle dinamiche di Fi

Pubblicato il: 30/03/2023 – 17:10
Il Consiglio regionale non si affretta, dopo Pasqua il ritorno in aula per il via libera al Por

REGGIO CALABRIA Se ne parla dopo Pasqua. Secondo quanto trapela da fonti di Palazzo Campanella, le prossime sedute del Consiglio comunale sarebbero state fissate indicativamente per l’11 e per il 20 aprile. A deciderlo la conferenza dei capigruppo convocata dal presidente dell’assemblea Filippo Mancuso. L’ordine del giorno della seduta dell’11 aprile dovrebbe essere assorbito dai provvedimenti con cui di fatto è stata approvata e si è dato lo start alla programmazione dei fondi comunitari per il ciclo 2021-2027 (il Por Fesr-Fse, del valore di 3,17 miliardi), provvedimenti licenziati dalla seconda commissione Bilancio alcuni giorni fa, mentre la seduta del 20 aprile dovrebbe essere dedicata al question time con lo svolgimento di interrogazioni e di interpellanze.  Tutto comunque rinviato a dopo le festività pasquali, a conferma del fatto che il Consiglio regionale in questo 2023 sta tenendo un ritmo molto più cadenzato rispetto a quello frenetico dello scorso anni, con tre sedute in tre mesi finora tenute. Un rallentamento determinato verosimilmente anche dalla necessità di metabolizzare gli assestamenti del post Politiche, che hanno ridisegnato la “geografia” dell’aula ma anche gli equilibri all’interno dei partiti e delle coalizioni, segnatamente di quelli della maggioranza di centrodestra, nel cui ambito – giusto per citare un dato – a esempio sono cambiati due capigruppo di partiti importanti, Forza Italia e la Lega. Una fase di assestamenti che non hanno mancato di produrre più di una fibrillazione nelle forze politiche e anche qualche scollamento soprattutto nella maggioranza scollamento evidente nell’”anarchia” che ha portato a un certa confusione anche nella presentazione di testi normativi: proprio per ricondurre l’azione politica e legislativa a un ordine maggiore nella scorsa settimana si è tenuta, su sollecitazione dei capigruppo di maggioranza vertice  chiarificatore.  
Sul piano politico, fonti qualificate sostengono che attualmente le “bocce” sono sostanzialmente ferme: l’attenzione generale è rivolta alle dinamiche che arrivano da Roma, come quella che ha riguardato Forza Italia e il riassetto deciso da Berlusconi che avrebbe penalizzato l’area che fa capo a Licia Ronzulli, ma il riassetto non ha comunque interessato la Calabria, regione nella quale l’area Ronzulli è rappresentata  soprattutto dal coordinatore regionale azzurro, il presidente della Commissione Bilancio della Camera Giuseppe Mangialavori. Secondo gli analisti politici non si profilano, almeno a medio termine, effetti del nuovo corso azzurro in Calabria, anche in considerazione del ruolo di “equilibratore” rivestito dal governatore Roberto Occhiuto.   
Sempre sul piano politico, comunque, per la maggioranza di centrodestra il ritorno alla cadenza ordinaria dei lavori consiliari dopo Pasqua potrebbe rappresentare anche una ripresa della stagione delle riforme: in agenda infatti presto potrebbero entrare la rivisitazione dei Consorzi di bonifica (si parla di una legge che li accorpa in un unico Consorzio regionale, con il mantenimento di distretti territoriali) e una revisione della legge quadro in tema di lavoro con la trasformazione di Azienda Calabria Lavoro in agenzia. (c. a.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x