Ultimo aggiornamento alle 19:47
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

welfare

La Locatelli alla “Casa Paese” di Cicala: «Luogo speciale che fonde dimensione domestica e sociale» – FOTO

Il ministro per la Disabilità insieme alla presidente RaGi Sodano per accogliere i primi ospiti nel centro di assistenza alle persone con demenza

Pubblicato il: 01/04/2023 – 15:25
La Locatelli alla “Casa Paese” di Cicala:  «Luogo speciale che fonde dimensione domestica e sociale» – FOTO

CICALA «Ho avuto il piacere di partecipare all’inaugurazione della ”Casa Paese”, un luogo davvero speciale che fonde la dimensione domestica con quella sociale, con tante riproduzioni di spazi e ambienti che riguardano la quotidianità». Lo scrive su facebook il ministro per la Disabilità Alessandra Locatelli, che questa mattina insieme alla presidente dell’associazione Ra.Gi Elena Sodano, ha partecipato alla cerimonia per l’accoglienza dei primi ospiti nella “Casa Paese” di Cicala, centro che si occupa di assistere e seguire persone affette di demenza con metodi innovativi. Si è trattata di una nuova tappa della visita della Locatelli in Calabria, visita iniziata ieri con un incontro nella sede della Giunta regionale con il mondo del terzo settore e dell’associazionismo impegnato nel welfare. Ad accompagnare la Locatelli, della Lega, alla “Casa Paese” di Cicala, tra gli altri, parlamentari della Lega Tilde Minasi e Domenico Furgiuele e l’assessore regionale alle Politiche sociali Emma Staine. Presenti la Garante regionale della sanità Anna Maria Stanganelli, il sindaco di Cicala, Alessandro Falvo, e l’arcivescovo di Catanzaro monsignor Claudio Maniago che ha impartito la benedizione. «Strutture come queste – ha poi commentato ancora la Locatelli – sono modelli da imitare, qui rivedo quello che dico sempre: cioè, che ogni persona, anche quando ha una malattia cronica, deve avere diritto non solo alla cura sanitaria ma anche a una vita sociale dignitosa. Mi sono davvero emozionata oggi».

Gli interventi all’inaugurazione

«Stamattina, 7 pazienti hanno fatto il primo ingresso nella nostra residenza per persone affette da Alzheimer e demenze neurodegenerative. Altri 3 arriveranno nella prossima settimana. Questa grande fiducia ricevuta da persone che provengono da ogni angolo della Calabria, come Gioia Tauro, Reggio Calabria e Cosenza, ci dà conferma del valore condiviso sul territorio e nell’ambito sociale»:  ad affermarlo è stata Elena Sodano, presidente dell’associazione Ra.Gi. nonché ideatrice di Casa Paese, accogliendo il ministro per la Disabilità Alessandra Locatelli, affiancata dalla senatrice Tilde Minasi , che è stata tra i primi sostenitori di Casa Paese quando era assessore regionale al Welfare e che, insieme a Staine, e Furgiuele, ha ribadito pieno supporto in questo cammino di inclusione che mira ad abbattere le barriere dell’isolamento e della solitudine delle persone affette da Alzheimer e demenze neurodegenerative. «Dobbiamo riconoscere il merito dell’associazione Ra.Gi. che è riuscita ad unire due realtà fondamentali per ogni essere umano, come la casa e il paese, creando un luogo di accoglienza e cura che accompagna quotidianamente i pazienti e le rispettive famiglie», ha sostenuto a sua volta la Garante regionale della Salute, Anna Maria Stanganelli, confermando il suo impegno per veicolare i bisogni dei pazienti e dell’associazione rapportandosi con le istituzioni. Belle le parole di monsignor Claudio Maniago, che ha definito Casa Paese « l’apertura di una grande finestra da cui entra luce, aria nuova che fa bene e pone un’attenzione particolare nei confronti delle persone più fragili che rischiano di essere messe in disparte, quasi ghettizzate. In questa struttura, invece, diventano protagoniste, grazie ai principi della solidarietà». (foto tratte dalla pagina facebook di Elena Sodano) (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x