Ultimo aggiornamento alle 8:40
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

oltre i confini

Relazioni commerciali e comune attenzione alle comunità arbëreshë, al via il “ponte” tra la Calabria e il Kosovo – VIDEO

Incontro tra il governatore Occhiuto e la presidente della Repubblica balcanica Sadriù. Poste le basi per una collaborazione a più livelli

Pubblicato il: 12/04/2023 – 13:20
Relazioni commerciali e comune attenzione alle comunità arbëreshë, al via il “ponte” tra la Calabria e il Kosovo – VIDEO

CATANZARO Un “ponte” tra la Calabria e i Balcani fondato su strette relazioni commerciali e sociali e sulla comune attenzione alla cultura e alle tradizioni arbëreshë. È stato questo il senso dell’incontro tra il presidente della Repubblica del Kosovo, Vjosa Osmani Sadriu, e il presidente della Regione Roberto Occhiuto. L’incontro, che si è tenuto alla Cittadella di Catanzaro, ha suggellato l’avvio di una forte collaborazione istituzionale. «Abbiamo impressioni straordinariamente buone», ha commentato la presidente kosovara Osmani Sadriu, in Calabria da alcuni giorni per visitare i tanti comuni di lingua albanese presenti nella regione. «Con il presidente Occhiuto – ha poi proseguito Osmani Sadriu – è stato un incontro molto produttivo nel quale abbiamo discusso di come far crescere e consolidare i nostri rapporti perché il potenziale per la crescita economica e commerciale è grande, e nel contempo è importante allargare la collaborazione anche in altri campi come il turismo, la scuola. Il ponte più forte e più solido di questi rapporti tra la Repubblica del Kosovo e la Calabria sono comunque  gli arbëreshë, che sono il nostro orgoglio nazionale e che hanno conservato la loro identità linguistica e culturale da oltre 600 anni: questo – ha sostenuto la presidente della Repubblica del Kosovo – ci spinge ad accrescere questa collaborazione con le istituzioni calabresi attraverso progetti speciali con cui possiamo rafforzare questa presenza».
A sua volta il presidente della Regione Calabria Occhiuto si è detto «molto contento che il presidente della Repubblica del Kosovo sia venuta in regione», per poi specificare: «Abbiamo parlato dei possibili sviluppi in termini di relazioni economiche tra la Calabria e questo importante Paese dei Balcani. La Calabria è la regione che ha più comunità arbëreshë, che sono molto care non solo all’Albania ma anche alla Repubblica del Kosovo e per questo – ha rimarcato il governatore calabrese –  la Calabria si vuole candidare a essere il ponte dell’Europa verso i Paesi dei Balcani.  Soprattutto, i Paesi dei Balcani possono essere importanti per sviluppare relazioni commerciali tra le nostre imprese e le loro imprese. In particolare, con la presidente del Kosovo abbiamo pensato di sviluppare insieme iniziative nel campo del turismo: loro non hanno il mare, noi abbiamo un mare straordinario e abbiamo anche comunità arbëreshë che per loro – ha concluso Occhiuto –  sono importanti anche dal punto di vista turistico». All’incontro ha partecipato anche l’ambasciatrice del Kosovo in Italia, Lendita Haxhitasim. (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x