Ultimo aggiornamento alle 15:52
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il processo

‘Ndrangheta, infiltrazioni in Trentino: 10 imputati scelgono il rito abbreviato

A dibattimento soltanto Macheda, presunto capo del “locale” di Lona Lases. Parti civili anche tre lavoratori cinesi del porfido

Pubblicato il: 01/06/2023 – 10:52
‘Ndrangheta, infiltrazioni in Trentino: 10 imputati scelgono il rito abbreviato

TRENTO Sono 10 gli imputati che hanno chiesto e ottenuto l’abbreviato nell’ambito del processo “Perfido”, il primo procedimento giudiziario sulle presunte infiltrazioni della ‘Ndrangheta in Trentino nel tessuto economico del porfido. In tre hanno invece optato per il patteggiamento. A dibattimento solo Innocenzio Macheda, colui che per i pm Davide Ognibene, Licia Scagliarini e Maria Colpani sarebbe stato al vertice della “locale” della ‘Ndrangheta a Lona Lases.
Provincia di Trento, Comune di Lona Lases, Fillea Cgil e Filca Cisl, Libera, Altrotrentino e tre lavoratori del porfido di origine cinese, presidenza del Consiglio dei ministri, ministero dell’interno e della difesa e Arci del Trentino si sono costituiti parte civile.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x